Batman: the Brave and the Bold

La serie TV si trasferisce su Wii.

Batman ha avuto una carriera altalenante su console, che ha probabilmente raggiunto il suo zenit con la sua ultima uscita, quell'Arkham Asylum che ha sorpreso tutti e di cui stiamo attendendo il sequel appesi al soffitto come bravi pipistrelli.

Visto che manca un bel po' all'uscita di quel gioco, i fan del più tenebroso e tormentato personaggio di DC Comics possono provare a consolarsi con questo titolo, che però di "dark" ha ben poco essendo ispirato non tanto ai film dedicati all'alter-ego di Bruce Wayne, ma piuttosto alle sue "cartoon-avventure" che varie emittenti private trasmettono ormai da più di un anno e che ha a sua volta prodotto una nuova saga fumettistica.

The Brave and the Bold, sia la serie che il videogioco, è caratterizzato dalla presenza di alcune "guest star" che accompagnano Batman nelle sue missioni e da un tono decisamente più scanzonato rispetto agli standard a cui ci ha abituati l'uomo-pipistrello. Siamo più vicini, tanto per farci capire, all'umorismo della serie con protagonista Adam West che alle atmosfere impresse nella nostra mente da Tim Burton e Christopher Nolan.

Il gioco è strutturato in quattro episodi, a loro volta suddivisi in livelli, raccontati come se fossero parte dello show televisivo da cui il gioco è tratto. Filmati e sequenze d'intermezzo ricalcano in maniera estremamente efficace (e graficamente deliziosa) lo stile della serie e lo stacco con le fasi di gioco vero e proprio quasi non si nota. Graficamente, infatti, The Brave and the Bold è quanto di più vicino a un cartone animato si sia visto ultimamente su Wii.

In ogni "puntata" Batman viene affiancato da un compagno diverso che, contrariamente a quanto mi sarei potuto aspettare, non è assolutamente relegato al ruolo di comprimario. Ognuno è contraddistinto da una spiccata personalità e da una lingua piuttosto sciolta, ma piuttosto che rovinarvi la sorpresa preferisco farvi scoprire i loro buffi interventi mentre state giocando... non mancheranno di strapparvi qualche sorriso.

Un trailer per gli amanti della serie TV.

Il gameplay è piuttosto classico, siamo di fronte a un picchiaduro a scorrimento bidimensionale che invoglia assolutamente al co-op. Un secondo giocatore può entrare nell'avventura in qualsiasi momento e prendere il controllo del compagno che Batman si porta dietro in quel momento.

Naturalmente il focus del gameplay è incentrato sui combattimenti, che forniscono anche una buona dose di mosse e combo. Purtroppo il sistema di controllo non si è rivelato il migliore possibile e mi sto ancora chiedendo il perché. L'accoppiata Wiimote + Nunchuck offre non poche possibilità, eppure le mosse dei protagonisti sono state complicate senza alcun motivo.

A parte il salto e gli attacchi primari, a cui farete presto l'abitudine, tutto il resto risulta innaturale al punto che già dopo una mezzora vi ritroverete ad usare sempre le stesse tecniche... tanto saranno più che sufficienti per finire il gioco. Fortunatamente, almeno, il sensore di movimento non è stato implementato in maniera forzata. Potrete infatti usarlo giusto per un paio di mosse potenti e per il canonico super-attacco.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...