Prince of Persia Classic Trilogy HD

Tre passi indietro nel tempo.

Versione provata: PlayStation 3

Recentemente God of War ha deliziato i suoi fan con uno splendido remake in HD dei primi due capitoli della saga. Un'idea semplice, coronata da grande successo, che ha dato il via a un diluvio di annunci analoghi. Pochi mesi fa anche Sly Raccoon ha fatto il suo esordio in alta definizione e tra non molto anche Tomb Raider, Ico, Shadow of the Colossus e altri avranno un trattamento simile.

Nel frattempo però fermiamoci un attimo in Persia, dove il relativo Principe ha deciso di fare un salto indietro nel tempo usando le sue famose sabbie per far conoscere anche al popolo PS3 le sue prime tre avventure, risalenti alla precedente console Sony.

Se quando uscirono su PlayStation 2 ve le siete perse, questa è un'ottima occasione per rimediare. So cosa stanno pensando molti di voi: "ma ti pare che con tutto quello che è uscito in questo periodo e che sta arrivando nelle prossime settimane, io mi vado a comprare dei giochi vecchi?". Che siano vecchi non c'è dubbio, i loro anni sulle spalle se li portano, ma ancora oggi sono senza ombra di dubbio tra i migliori giochi d'azione mai creati.

Le Sabbie del Tempo (a cui è stato anche dedicato il tie-in cinematografico con Jake Gyllenhall) è indubbiamente il migliore dei tre ed è anche il gioco che a suo tempo ebbe il merito di riportare in auge la serie dopo la pessima esperienza vissuta con il capitolo Dreamcast. Ciò non significa però che gli altri due capitoli inclusi in questa compilation siano da buttare, anzi.

1

Giocando ai tre capitoli della trilogia vi accorgerete di quanto il sistema di combattimento si sia evoluto nel tempo.

Spirito Guerriero e I Due Troni, pur non avendo un ritmo di gioco e un design paragonabile a quello del capostipite, hanno avuto il merito di introdurre delle meccaniche di gameplay totalmente nuove, che sono comunque riuscite a mantenere "fresca" la serie.

Il filo conduttore dell'intera trilogia sono sempre le famigerate sabbie magiche, sulle quali si basa l'80% del gioco. Che si tratti di salvare il suo regno o di sfuggire a una malefica entità luciferina, il potere di riavvolgere il tempo gioca sempre un ruolo di primissimo piano e caratterizza nel migliore dei modi le imprese del principe. Non è un caso, infatti, che Ubisoft abbia deciso di utilizzarle nuovamente di recente dopo averle "dimenticate" nel penultimo capitolo, no?

Il mix di esplorazione, platform e combattimenti rende tutte e tre le avventure piacevoli da giocare dall'inizio alla fine e il lifting operato dal team di sviluppo al comparto grafico permette a chi possiede un televisore ad alta definizione di non perdere una manciata di diottrie a causa di pixel grandi come una pizza margherita. Colori più accesi, immagini più nitide ed effetti speciali (come quelli particellari) ben più visibili rispetto ai giochi originali... come biglietto da visita non è niente male, che ne dite?

2

Il level design della serie è sempre stato da applausi e le sezioni platform mai troppo facili o troppo frustranti.

Purtroppo non mi è possibile giudicare il supporto al 3D per mancanza di un televisore adeguato, ma il mio invito in questi casi è sempre lo stesso: inviate un contributo libero in redazione in modo che, una volta raggiunta la quota, io possa comprarne uno e darvi un giudizio definitivo su questa benedetta (o maledetta) terza dimensione.

Scherzi a parte, se proprio dovessi cercare un difetto in questo prodotto non sarebbe certo dovuto al suo ri-confezionamento in HD. I nei che questa trilogia si porta dietro sono gli stessi degli originali, quindi un sistema di telecamere non perfetto e alcuni passaggi, specialmente nel secondo e terzo capitolo, non all'altezza di tutto il resto del gioco.

Se, tuttavia, i titoli meritavano l'acquisto all'epoca, ora risultano quasi imperdibili. Per qualche euro in più del prezzo di un Platinum vi porterete a casa una bella fetta dei migliori "action" usciti su PlayStation 2 e vi assicurerete almeno 30/40 ore di gameplay. Non solo, potrete anche sbloccare un bel po' di Trofei creati per l'occasione da Sony.

Se avete meno di 20 anni e avete iniziato a conoscere il Principe solamente con gli ultimi due episodi delle sue avventure, questo è un ottimo modo per fare qualche passo indietro e godervi la sua gioventù spericolata. Magari, se volete, aggiungete al tutto il recente Le Sabbie Dimenticate, che nella time-line della saga si pone esattamente dopo Le Sabbie del Tempo. Giocarli tutti d'un fiato è una bella impresa, ma le soddisfazioni sono garantite.

8 / 10

Leggi la nostra guida al punteggio Prince of Persia Classic Trilogy HD Daniele Cucchiarelli Tre passi indietro nel tempo. 2011-03-22T12:00:00+01:00 8 10

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...