Naruto Shippuden: Kizuna Drive

Impugnate i kunai... e portate degli amici!

Versione provata: PSP

Naruto è una di quelle cose che, pur attirandomi molto, non sono mi ha mai catturato del tutto. Non parlo solo dei giochi ma soprattutto della serie animata e dei fumetti. Non essendo un fan accanito non le ho mai seguite con costanza maniacale e così spesso e volentieri ne ho perso il filo fino alla decisione finale: lasciar perdere.

L'unica cosa che mi è chiara è che il ragazzino delle prime serie è ormai cresciuto e nonostante abbia mantenuto quella sua aria da "testa fra le nuvole", non viene più considerato dai suoi amici e colleghi come una matricola senza speranze.

Ma qualcosa è cambiato anche in questo gioco rispetto a tutti quelli usciti finora praticamente su ogni console attualmente in commercio (iPhone/iPad esclusi). Per la prima volta l'approccio iniziale non è quello della classica avventura/picchiaduro single-player, ma sembra più pesantemente orientato verso il multiplayer.

Intendiamoci, volendo potrete sempre affrontare il gioco in singolo ma in questo caso le differenze rispetto ai precedenti capitoli emergono molto di meno, appiattendo l'esperienza sui livelli delle precedenti uscite.

1

In caso vi troviate in difficoltà non vi aspettate grandi aiuti dall'Intelligenza Artificiale perché non ne avrete.

2

Kizuna Drive è chiaramente pensato per il multiplayer. Lo si capisce anche dalla struttura di alcune sezioni del gioco.

3

Le voci sono disponibili sia in Inglese che in Giapponese, scelta che chiaramente consigliamo ai puristi della serie.

La storia che fa da sfondo al tutto è quella che i fan del Ninja della Foglia conoscono ormai fin troppo bene: un villaggio è stato distrutto e questo scatena l'ennesima guerra tra fazioni differenti, composte da guerrieri dalle più disparate abilità, gran parte dei quali già visti nel manga originale.

L'obiettivo, neanche a dirlo, è quello di scoprire il vero colpevole della tragedia e assicurarlo alla giustizia... o almeno pestarlo ben bene per convincerlo a costituirsi!

Una sceneggiatura più che classica, che in sostanza è solo l'ennesima scusa per mettere insieme una lunga serie di missioni, costituite al 90% da combattimenti sempre più difficili e complessi. Il plot è lo stesso: si raggiunge una zona, si eliminano tutti i nemici nei dintorni, ci si muove nella zona successiva e così via.

Kizuna Drive in effetti non brilla certo per varietà di situazioni, ma viene da chiedersi se la colpa sia davvero tutta sua o di una serie che funziona alla perfezione in TV o su carta stampata, ma che a livello videoludico non ha più moltissimo da dire, anche a causa delle decine di titoli usciti negli ultimi anni.

Va detto che almeno quest'ultima uscita prova a fare qualcosa di diverso dal solito. Piuttosto che mettere il giocatore nei panni del consueto, unico protagonista, o al massimo di un manipolo di eroi, cambia continuamente prospettiva di narrazione. Per chi ama la serie, il cast non ha certo bisogno di presentazioni, ma per chi non mastica Naruto forse alcuni volti (e relative caratteristiche) potrebbero risultare poco familiari.

Poco importa, comunque: a parte le differenze estetiche, quasi tutti i personaggi sono praticamente identici da controllare. I combattimenti si risolvono gran parte delle volte con sessioni più o meno lunghe del cosiddetto "button mashing" e i cambi di party non smuovono più di tanto le acque. Le uniche differenze sono rappresentate dalle finisher, mosse speciali che ho trovato decisamente ostiche e poco facili da portare a termine.

In singolo l'esperienza è divertente inizialmente ma, come accennavo in precedenza, tende a diventare piuttosto ripetitiva col passare del tempo. Il discorso invece cambia in multiplayer: al crescere dei giocatori, fino ad un massimo di quattro, aumenta ovviamente anche la varietà di situazioni e poter combattere al fianco di altri tre personaggi controllati da un amico regala soddisfazioni nettamente maggiori... specialmente per quanto riguarda le battaglie con i boss, che altrimenti risultano canoniche e scontate a dir poco.

Il più recente trailer del gioco.

Dal punto di vista tecnico Kizuna Drive si attesta su discreti livelli, con una grafica piacevole ma non troppo differente da quanto la serie abbia fatto vedere finora sul portatile Sony. Questo comparto, insieme a quello sonoro, non è sicuramente quello su cui gli sviluppatori hanno speso gran parte del loro tempo.

A chi consigliare quindi questa ennesima uscita dedicata alla serie ideata dal popolare mangaka Masashi Kishimoto? Sicuramente a chi ha la certezza di poterla condividere con qualcun altro. Se siete giocatori solitari non vi divertirete un granché con Kizuna Drive e la scelta migliore sarebbe forse quella di rivolgervi a uno dei capitoli precedenti.

6 / 10

Leggi la nostra guida al punteggio Naruto Shippuden: Kizuna Drive Daniele Cucchiarelli Impugnate i kunai... e portate degli amici! 2011-04-12T08:00:00+02:00 6 10

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...