Fun! Fun! Minigolf TOUCH! - review

Mini gioco, mini divertimento.

Versione provata: 3DS

Ho sempre provato un'attrazione particolare per il mini-golf, forse addirittura superiore alla passione che nutro per il fratello maggiore di questo sport. Purtroppo nel nostro paese i percorsi mirabolanti che si possono trovare negli Stati Uniti sono solo un lontano miraggio e, tranne rari casi, per giocare bisogna accontentarsi di pochi campi nascosti in alcuni centri sportivi, con buche che al massimo propongono qualche curva e un sali-scendi.

Per potersi consolare non resta altro che rifugiarsi nelle versioni virtuali del mini-golf, ma anche in questo ambito trovare qualcosa di buono è davvero difficile. Dai tempi del mitico Zany Golf per Amiga, era il 1990, pochi giochi di questo genere si sono imposti all'attenzione degli appassionati... ci riuscirà Fun! Fun! Minigolf TOUCH!, titolo economico arrivato qualche giorno fa sull'eShop Nintendo?

1

I tracciati disponibili alla lunga si assomigliano un po' tutti, ma la voglia di migliorarsi continuamente rimane.

Il primo impatto non è dei migliori: grafica spartana, menù a dir poco essenziali e poche opzioni di gioco... almeno all'inizio. Ma andiamo avanti, in fondo questo è un gioco arcade che va scoperto pian piano, potrebbe riservare delle sorprese. Decido di affrontare il primo dei tracciati disponibili e quello che mi ritrovo davanti è esattamente ciò che mi aspettavo: una serie di percorsi piuttosto semplici, utili più che altro a prendere confidenza con i controlli.

Questi ultimi sono ovviamente semplici e sfruttano lo schermo touch del 3DS, ma in alternativa è anche possibile utilizzare i tasti. A dirla tutta, quest'ultima opzione è sicuramente quella consigliata visto che la precisione dei "tocchi" non lascia certo stupefatti. L'input, infatti, arriva con una minima frazione di secondo di ritardo, sufficiente però per far commettere qualche irritante errore di troppo.

Particolarmente fastidiosa, ai fini del gameplay, risulta anche la necessità di raggiungere quasi sempre una zona che si trova intorno alla buca con il primo colpo. Nel caso non ci si riesca il colpo viene dichiarato "fuori limite" e bisogna tirare nuovamente dal punto di partenza. Non ricordo una regola del genere nel mini-golf reale e neanche in giochi precedenti dedicati a questa disciplina, quindi risulta inspiegabile questa scelta di design del team di sviluppo.

Altra cosa che sinceramente si fatica a capire è la totale mancanza di modalità multiplayer, che difficilmente verrà colmata con futuri aggiornamenti. Fortunatamente per quanto riguarda il single player non ci si può lamentare: la quantità di buche e sfide bonus disponibili è più che sufficiente e non va sottovalutato il solito incentivo a migliorarsi a colpi di Birdie, Eagle e Hole in One.

Fun! Fun! Minigolf Touch! - trailer

Graficamente parlando siamo su livelli appena sufficienti ma non è che da una produzione del genere ci si aspettasse granché. Particolarmente inquietanti risultano però i Mii trasformati in golfisti e "allungati" per l'occasione, che possono anche essere discretamente personalizzati sotto il profilo estetico. L'effetto 3D è discreto ma non spettacolare, e soprattutto non risulta particolarmente funzionale ai fini del gioco.

Visti i 5 Euro richiesti per il download di Fun! Fun! Minigolf TOUCH!, il rapporto qualità/prezzo del gioco è comunque buono, nonostante i difetti sottolineati nella recensione. Se vi piace il genere non avete grandi alternative, anzi su 3DS non ne avete neanche una... quindi non state a pensarci troppo!

7 / 10

Leggi la nostra guida al punteggio Fun! Fun! Minigolf TOUCH! - review Daniele Cucchiarelli Mini gioco, mini divertimento. 2012-04-03T16:39:00+02:00 7 10

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...