Annunciata l'alternativa solo-gaming a Kickstarter

L'olandese Gambitious è pronta a lanciare la sfida.

La compagnia olandese Gambitious ha annunciato che la sua alternativa a Kickstarter dedicata esclusivamente al mondo dei videogiochi sarà lanciata nel corso dell'E3 2012.

La piattaforma consentirà agli investitori di comprare azioni dei progetti videoludici, che si trasformeranno in dividendi pagati se i giochi dovessero arrivare nei negozi e avere successo commerciale.

Nonostante la prima release riguardi solo l'Europa, Gambitious mira ad espandersi in tutto il mondo non appena avrà superato alcune barriere legali.

Il CEO Korstiaan Zandvliet ha così spiegato la particolarità del suo programma:

"La differenza principale tra Gambitious e l'attualmente popolare Kickstarter sta nel fatto che quest'ultimo non conta sulle donazioni. Invece, nel nostro caso, uno sviluppatore decide quale percentuale dei finanziamenti richiesti una persona può comprare. Qualcuno che investe denaro in un progetto diventa un azionista e può accedere ai dividendi".

Police Warfare è stato finanziato attraverso Kickstarter.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...