Just Dance 4 per Wii U- review

Lo sviluppatore è intelligente ma non si applica.

Just Dance 4 arriva anche su Nintendo Wii U. Sarà bastato il nuovo controller a rinfrescare una serie ormai stanca?

Sono passati meno di due mesi dalla nostra recensione di Just Dance 4 per Wii, PS3 e Xbox 360, ma dopo l'uscita del Nintendo Wii U siamo scesi di nuovo in pista per testare l'ennesima versione del party game Ubisoft.

Ovviamente in un lasso di tempo così ridotto i programmatori non hanno avuto modo di lavorare più di tanto su eventuali nuove idee, motivo per cui l'esperienza globale di Just Dance 4 su Wii U non presenta grandi varianti rispetto a quella precedentemente valutata.

Per chi non fosse pratico di questa saga campione di incassi, basti sapere che stiamo parlando di un folle mix tra un party game e un gioco di ballo che, sulle console Nintendo, sfrutta i Wii Remote per registrare i movimenti effettuati dai giocatori a tempo di musica.

Tali movimenti ovviamente non sono casuali, ma replicano i passi eseguiti dalle silhouette di improbabili ballerini vestiti in modo assurdo e caratterizzati da scelte cromatiche prese in prestito da qualche trip allucinogeno anni '70.

Considerando che il gioco registra unicamente i movimenti effettuati dalla mano che impugna il Wii Remote, è evidente quanto l'esperienza messa in scena da Ubisoft sia stata pensata per essere affrontata a mente sgombra e senza particolari velleità competitive.

1

Non facendo un uso massiccio del GamePad, Just Dance 4 è uno di quei titoli che possono essere giocati lontani dal televisore, usando solo lo schermo del controller.

I giocatori, infatti, sono incoraggiati a impugnare il controller e a lasciarsi andare, senza badare al punteggio o alla cura nella riproduzione dei passi eseguiti dai dinoccolati ballerini a video. Il risultato è l'inconfondibile delirio da party game di razza, dove anche chi non è impegnato con il gioco si diverte semplicemente prendendo in giro gli amici.

Sotto questo punto di vista, nonostante gli anni sulle spalle e la formula ormai un po' stanca, Just Dance 4 riesce ancora a convincere ma sfortunatamente sono sempre meno le persone che possono rimanere sorprese di fronte a questo genere di esperienza, ormai vista e rivista su ogni console in circolazione.

"Era lecito aspettarsi da questa versione per Wii U di Just Dance 4 qualche nuova idea"

Essendo sviluppato per una piattaforma appena nata e caratterizzata da un sistema di controllo diverso dal solito, era lecito aspettarsi da questa versione di Just Dance 4 qualche nuova idea con cui stuzzicare io veterani del ballo da salotto, ma sfortunatamente Ubisoft, generalmente molto attiva e propositiva con i nuovi hardware, non ha saputo essere all'altezza della propria tradizione.

Già, perché in Just Dance 4 per Wii U sono davvero poche le idee inserite per sfruttare a dovere il GamePad. Il gioco classico, infatti, deve essere ancora una volta affrontato usando i Wiimote (non presenti nella confezione della console, è sempre bene ricordarlo). Acquistando un Wii U con Just Dance 4 come unico gioco, quindi, un utente poco informato corre perfino il rischio di non poter giocare, non avendo a disposizione un controller adatto al gioco. Non a caso sul retro della confezione è riportata la dicitura “è necessario un telecomando Wii”, che vista l'importanza dell'informazione avrebbe forse meritato un posto sulla copertina.

2

La grafica in HD rappresenta un evidente passo avanti rispetto agli episodi usciti su Wii, replicando le prestazioni giù viste su PS3 e Xbox 360.

Follia? Probabilmente sì. Il GamePad interviene unicamente come piattaforma di contorno da sfruttare per gestire con comodità i menu per la selezione delle canzoni, per far apparire messaggi personalizzati sullo schermo durante le performance degli amici, oppure per dare filo da torcere agli utenti impegnati nella loro prestazione, nella modalità Burattinaio.

"Il gioco classico deve essere ancora una volta affrontato usando i Wiimote "

Selezionando questa nuova variante di gioco, in pratica, mentre gli amici si sfidano nelle tradizionali gare di danza è possibile usare il GamePad per selezionare i passi di danza da inserire nella loro coreografia, scegliendo tra le opzioni offerte di volta in volta dalla CPU.

L'idea, sulla carta eccezionale, tende a diventare sempre meno convincente partita dopo partita, soprattutto a causa della velocità con cui è necessario effettuare le proprie scelte e per il fatto di non poter seguire le funamboliche evoluzioni dei ballerini essendo costretti a tenere gli occhi incollati allo schermo del GamePad.

Considerando che gran parte del divertimento di questa serie è dato proprio dalla possibilità di assistere a scene memorabili nate dall'esecuzione delle coreografie fuori di testa messe insieme dal team, è evidente quanto possa essere seccante il fatto di non poter seguire lo spettacolo in modo adeguato.

Ciò detto, Just Dance è sempre Just Dance, quindi anche su Wii U è perfettamente in grado di far decollare intere serate coinvolgendo anche i giocatori più composti. La Track List già vista su PlayStation 3, Xbox 360 e Wii è stata ulteriormente arricchita da tre nuovi brani (Domino, Ain't No Other Man e Want U Back), per un totale di 47 pezzi tutti da provare.

3

Anche in questo capitolo è presente la modalità chiamata Just Sweet, impostata sulla falsariga di un programma di fitness con cui bruciare calorie.

Vista la natura del gioco, ovviamente, a differenza di quanto accade con Dance Central non è necessario studiare alla perfezione ogni singolo passo nel tentativo di riprodurlo con cura durante le partite, ma a forza di affrontare le varie canzoni il processo di apprendimento dei passi è piuttosto fluido e naturale, seppur mai perfetto.

"Anche su Wii U Just Dance 4 è perfettamente in grado di far decollare intere serate"

Le caratteristiche del gameplay di Just Dance, infatti, rendono impossibile la correzione di eventuali errori di impostazione, sia perché il gioco stesso tende a non rilevarli, sia perché anche una volta scovati, nel disco non sono presenti gli strumenti necessari per migliorarsi.

Se siete alla ricerca di un gioco di ballo che vi insegni anche le basi di alcuni passi di danza, quindi, non è questa la serie adatta alle vostre necessità. Come da titolo, in questo franchise di Ubisoft non si deve fare altro che ballare, lasciandosi andare senza pensieri.

Qualora in casa vostra aveste già alcuni telecomandi Wii e voleste continuare a ballare anche sulla nuova console, con tanto di grafica in HD, sapete già cosa aspettarvi da Just Dance 4. Ubisoft ha fatto davvero poco e niente per arricchire e rinnovare un'esperienza ormai palesemente stanca. Vista la retrocompatibilità del Wii U e constatata la mancanza di novità di rilievo, comunque, la soluzione migliore per non rinunciare a Just Dance risparmiando qualche euro potrebbe essere quella di recuperare uno dei vecchi episodi per Wii, ormai disponibili a cifre decisamente contenute.

6 / 10

Leggi la nostra guida al punteggio Just Dance 4 per Wii U- review Filippo Facchetti Lo sviluppatore è intelligente ma non si applica. 2012-12-18T12:00:00+01:00 6 10

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...