Eurogamer.it

Microsoft va in tribunale per il dominio Xboxone.com

Il clic più veloce è stato di un anonimo residente del Regno Unito.

Microsoft ha depositato un'istanza legale (il numero del caso è 1501205) presso il National Arbitration Forum per impossessarsi dei domini Xboxone.com e Xboxone.net.

I due domini sono già stati registrati da un anonimo residente del Regno Unito che, come riporta Fusible, ha bruciato sul tempo il colosso di Redmond.

È probabile che Microsoft non abbia acquisito uno spazio in rete a nome di Xbox One per non bruciare l'effetto sorpresa dell'evento del 21 maggio, dal momento che, di questi tempi niente passa inosservato su Internet.

I legali dovranno dimostrare che questa registrazione è stata effettuata in malafede, da una persona che non ha alcun diritto sul marchio Xbox e che tali domini ricordano un prodotto di Microsoft o potrebbero indurre in confusione i consumatori.

Per la serie "ti piace vincere facile?".

Ecco Xbox One al debutto

Commenti (13)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!