Eurogamer.it

Invizimals: L'Alleanza - review

Un altro viaggio nella Realtà Aumentata di Sony.

Invizimals: L'Alleanza si prepara a sbarcare su PlayStation Vita per una nuova avventura ad alto tasso di Realtà Aumentata.

Abbiamo già parlato dell'imminente arrivo della serie Invizimals su PlayStation 3, con un capitolo inedito che trasformerà la saga in un'avventura in terza persona. Su PS Vita, invece, è atteso a giorni un episodio più classico, che ricalca il gameplay dei predecessori visti su PSP con tanto di mostri e Realtà Aumentata.

Proprio di questo titolo vogliamo parlare oggi. Grazie ai potenti mezzi di Eurogamer siamo venuti in possesso con discreto anticipo di Invizimals: L'Alleanza, che tra pochi giorni sbarcherà nei negozi per la felicità di chi ha passato ore su PlayStation Portable inquadrando carte RA in attesa di veder spuntare il proprio mostro preferito.

Proprio questo elemento di gameplay rappresenta il più grande (e forse anche unico) cambiamento rispetto al passato. Sì, perché Invizimals: L'Alleanza rompe i confini e non è più vincolato all'utilizzo di carte per la Realtà Aumentata. I mostri a vostra disposizione si possono infatti nascondere ovunque, ce ne sono circa 150 e possono essere catturati in qualsiasi momento inquadrando la porta di casa o magari una panchina nel parco e perché no, anche i bagni pubblici sotto la metropolitana. Dicono che mostri terribili si aggirino in quei luoghi...

1

La telecamera di PS Vita è una sorta di Invizimalz-detector, ma per catturare i mostri dovrete superare alcuni mini giochi con vari gradi di difficoltà.

Ovviamente rispetto ai titoli usciti su PSP quest'ultima fatica del team Novarama può vantare anche un notevole boost grafico, che ci restituisce delle creature ovviamente molto più dettagliate e con animazioni molto più convincenti e fluide, anche se di tanto in tanto si fanno notare dei fastidiosi, rallentamenti, del tutto ingiustificati visto che il gioco risiedeva interamente nella memoria della console.

"I circa 150 Invizimalz possono essere catturati in qualsiasi momento inquadrando la porta di casa o magari una panchina nel parco "

La modalità principale di Invizimals: L'Alleanza, come facilmente intuibile, è la Storia, che dopo il canonico tutorial iniziale, utile ad apprendere le meccaniche del gioco, racconta perché gli Invizimalz si siano ritrovati sul nostro bel pianeta. Ovviamente tale trama è rivolta ad un pubblico piuttosto giovane, quindi non si stupiscano i giocatori più navigati se la stessa potrà apparire ai loro occhi come banale.

Una volta immersi nel gioco principale, ci si accorge subito che gran parte del bestiario storico della saga è presente anche in questa prima uscita per PS Vita. Alle vecchie conoscenze però, sono state affiancate creature inedite come i Dark e i Metal Invizimalz. Ovviamente, è quasi superfluo specificarlo, più potenti e rari sono i mostri, più difficile risulterà catturarli.

2

Ogni Invizimal possiede statistiche di energia, stamina e difesa differenti, che possono essere accresciute facendolo avanzare di livello.

Come da tradizione "pokémonesca", questi mostriciattoli non andranno solo scovati e catturati per arricchire la propria collezione ma anche fatti combattere. Il gioco necessita comunque di un mazzo di carte RA, utili per visualizzare i terreni di battaglia e alcuni accessori utili alla caccia, ma in generale il gameplay e l'esplorazione sono totalmente liberi.

"Alcune delle meccaniche extra-combattimento offerte da Invizimalz: L'Alleanza ricordano quanto visto nella serie Monster Hunter"

Alcune delle meccaniche extra-combattimento offerte da Invizimals: L'Alleanza ricordano, neanche troppo vagamente, quanto visto nella serie Monster Hunter. Ogni giocatore ha infatti a disposizione un Villaggio, che funge come campo base. All'interno di esso è possibile costruire appositi spazi per gli Invizimalz in cui questi potranno riposare e ritemprarsi dopo una dura battaglia. Potremo anche sfruttare questi momenti di pausa per cambiare equipaggiamento, per allenare le creature e ovviamente per personalizzarle a nostro piacimento. Molte opzioni inizialmente non sono disponibili, come il Mercato in cui comprare i potenziamenti, ma verranno sbloccati andando avanti nella storia.

Altre zone come l'Arena, invece, saranno a vostra disposizione praticamente da subito e sarà proprio lì che i vostri Invizimalz dovranno dare prova delle loro abilità e della loro forza. Inanellando vittorie e trionfi potranno salire di livello e permettere a voi di sbloccare nuove opzioni e Vector con cui far crescere ulteriormente le creature. Nella Cucina potrete preparare prelibatezze da propinare ai mostri, mentre un'apposita area-locanda-hotel-ostello sarà il luogo in cui dovrete dirigervi per aggiornare il vostro catalogo di Invizimalz.

3

La serie Invizimals ha venduto finora poco meno di 2 milioni di copie e presto il franchise si arricchirà di una serie TV.

Di carne al fuoco, è proprio il caso di dirlo, ce n'è davvero tanta, ma Invizimals: L'Alleanza non vive di solo single-player, anzi... a disposizione dei giocatori più competitivi ci sono modalità classiche ma sempre attuali. La Battaglia Rapida non na bisogno di grandi spiegazioni e offre combattimenti lampo contro la CPU o un amico. Il restante comparto multiplayer è strutturato in modo da offrire la possibilità di sfide online, in modalità Ad-hoc locale e cross-platform. In quest'ultimo caso, il gioco può interfacciarsi con l'avventura PlayStation 3 - Invizimals: Il Regno Scomparso per lo scambio di Invizimalz.

"I mostri possono essere fatti scendere in campo scegliendo una generosa dose di parametri"

I mostri possono essere fatti scendere in campo scegliendo una generosa dose di parametri. Da due a quattro giocatori possono sfidarsi in arene le cui dimensioni andranno scelte prima dell'inizio, mentre regole speciali potrebbero rendere ancora più pepata la battaglia. Una volta gli uni di fronte agli altri, i mostri potranno sfoderare tutte le mosse viste nei capitoli precedenti (le cui animazioni, ovviamente, sono state riscritte da zero), ma anche tecniche nuove di zecca come prese e proiezioni in puro stile judo.

Quanto detto finora sembrerebbe tracciare i connotati di un gioco pressoché perfetto, un'insospettabile killer-app per PlayStation Vita che non può mancare nella collezione di chi possiede la console portatile Sony. Purtroppo così non è. Alcuni tentennamenti nel motore grafico e qualche glitch di troppo fanno scendere la valutazione finale e un altro paio almeno vengono scesi per via di vere e proprie novità di gameplay.

4

Gli scontri avvengono in tempo reale ed ogni creatura, controllabile con l'analogico sinistro della console, ha quattro attacchi base.

Fatta eccezione per la possibilità di catturare gli Invizimalz non solo con l'ausilio delle carte per la Realtà Aumentata, Invizimals: L'Alleanza altro non è che un discreto aggiornamento di quanto visto su PSP. Non sappiamo ancora se e quanto sarà valido il gioco in uscita su PlayStation 3, ma almeno in quel caso si è tentato di fare realmente qualcosa di nuovo... almeno per questa saga.

7 / 10

Invizimals: L'Alleanza - review Daniele Cucchiarelli Un altro viaggio nella Realtà Aumentata di Sony. 2013-10-28T12:49:00+01:00 7 10

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!