Eurogamer.it

PullBlox World, un po' Tetris... e un po' no! - review

I puzzle game cambiano forma.

Eurogamer si cimenta con Pullblox World, un sorprendente puzzle game per Wii U che si propone come valida alternativa ai migliori esponenti del genere.

Quante volte avete sentito dire che il genere dei puzzle game non ha più nulla da dire e che non esiste più alcuna possibilità di realizzare nuovi titoli in grado di impattare il mondo dei videogiochi con la medesima potenza dei vari Tetris, Puyo Puyo, Puzzle Bubble e via dicendo? Credevate forse che dopo Candy Crush Saga non ci sarebbe stata più speranza di redenzione? Beh... vi sbagliavate!

Quasi dal nulla è spuntato questo Pullblox World e vi assicuro che avrete più di un motivo per aggiungerlo alla vostra collezione. Il "quasi" usato poc'anzi è d'obbligo visto che parliamo di una versione Wii U potenziata del titolo uscito a fine 2011 su Nintendo 3DS, al quale fece seguito Fallblox, altro puzzle game della serie dalle meccaniche quasi identiche.

Protagonista di entrambi i giochi, e ovviamente anche di Pullblox World, è Mallo. Descrivere questo personaggio non è facile... diciamo che è un "coso" rotondo che indossa solo dei mutandoni da sumo. Il personaggio principale, così come il resto del comparto grafico del gioco, ha uno stile molto basilare e fumettoso, per certi versi assimilabile a quello dell'onnipresente Peppa Pig.

1

In qualsiasi momento è possibile abbandonare un puzzle che crea grattacapi e tornare ai livello di allenamento per assimilare meglio le meccaniche.

Non fatevi però ingannare dall'apparenza perché Pullblox World è un gioco adulto, impegnativo, che in pochi minuti farà passare in secondo piano la sua apparenza tondeggiante e colorata per mettere a dura prova la vostra materia grigia e la vostra pazienza.

"Nonostante l'apparenza, Pullblox World è un gioco adulto, impegnativo"

Come spesso accade in questo tipo di titoli, iniziare è facile e il tutorial si riduce a pochi livelli necessari per assimilare le dinamiche di gameplay. Queste consistono nel tirare o spingere dei blocchi di varie grandezze e forme, con lo scopo di salvare i "cosini" rimasti intrappolati in ognuno dei 250 puzzle da cui è composto il gioco.

Una volta sistemati i vari pezzi del livello, Mallo può scalare la costruzione appena composta per portare in salvo il suo piccolo amico. Semplice, vero? Sicuramente... almeno nella prima ventina di stage perché poi le cose iniziano a farsi decisamente più ardue con l'introduzione di stage sempre più complicati e gadget di varia natura. Questi ultimi consistono in blocchi speciali in grado di spedire istantaneamente il protagonista in un'altra parte del livello o interruttori che consentono di spostare tutti i blocchi di uno stesso colore in una volta sola.

Nel caso doveste accorgervi di aver sbagliato qualche mossa potrete riavvolgere la partita (e vi assicuro che lo farete spesso) e provare altre strategie. Il risultato finale è sorprendentemente coinvolgente, che ci crediate o no vi ritroverete ipnotizzati a guardare lo schermo alla ricerca della soluzione e le ore voleranno via senza che nemmeno ve ne accorgiate.

2

Nel passaggio da 3DS a Wii, Pullblox ha perso l'effetto 3D ma ha guadagnato una sfavillante e coloratissima grafica in HD.

La cosa fantastica del gioco è che pur mettendo a dura prova le vostre abilità, non arriva mail al punto da frustrare la voglia di andare avanti. Avete presente quei giochi che si installano non solo nella vostra console ma anche nel vostro cervello al punto da farvici pensare anche mentre siete in bagno o a letto?

"Uno di quei giochi che si installano non solo nella console ma anche nel cervello, al punto che ci si pensa anche quando non si gioca"

Questo è ciò che vi accadrà in Pullblox World, quando meno ve lo aspettate la soluzione del puzzle in cui vi siete bloccati produrrà un flash nei vostri neuroni e vi costringerà ad accendere il Wii U a notte fonda per non perdere l'ispirazione.

Se poi vi sentite particolarmente creativi, avrete a disposizione il Pullblox Studio, un editor piuttosto serio in grado di trasformarvi da "semplici" giocatori a level designer. Se mi seguite da un po' sapete che non amo molto questo genere di modalità, eppure quella inclusa in questo titoli mi ha incuriosito più del solito e sono anche riuscito a realizzare uno stage di discreta fattura. In questo sicuramente l'utilizzo del GamePad aiuta (una volta tanto) la fruibilità del prodotto e l'utilizzo di codici QR per la condivisione rende il tutto ancora più immediato. Molto azzeccata la scenta di rendere compatibili le creazioni del gioco Wii U anche per il capitolo uscito su 3DS.

Le vostre creazioni possono essere caricate in rete, il che significa che oltre ai livelli già inclusi avrete a disposizione anche tutti quelli creati dagli altri utenti. Molti di questi sono piuttosto semplici rispetto alle prove già incluse in Pullblox World, ma scegliendo con attenzione potreste anche imbattervi in ostacoli degni della vostra presunzione. Mettetevi alla prova!

3

Chi ha già scaricato i precedenti capitoli per il portatile Nintendo potrà acquistare Pullblox World con il 30% di sconto fino al 31 luglio.

Volendo essere pignoli potremmo lamentare la mancanza del multiplayer, soprattutto di una modalità co-op che, se studiata a dovere, avrebbe potuto aggiungere ancora più spessore al gioco Intelligent Systems. A parte questo, risulta davvero impossibile non consigliare il titolo in questione.

Se fino a questo momento avete utilizzato la vostra Wii U solo per giocare a Mario Kart 8, Super Mario 3D World, Wind Waker HD e avete sempre ignorato quella sezione del Nintendo Shop dedicata ai giochi "indie", forse è venuto il momento di cambiare prospettiva. Pullblox World è una piccola gemma che merita il suo giusto posto nella vostra schermata di avvio... dategli fiducia e vi ripagherà come non potete neanche immaginare.

9 / 10

PullBlox World, un po' Tetris... e un po' no! - review Daniele Cucchiarelli I puzzle game cambiano forma. 2014-07-08T17:00:00+02:00 9 10

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!