World of Tanks Blitz: Wargaming non sbaglia un colpo - review

Hai un carro armato in tasca o sei contento di vedermi?

Wargaming si butta nel mercato Mobile con una versione compatta di World of Tanks. Scoprite con noi il nuovo successo di questo prolifico team russo!

Versione provata: iPad

Dopo anni di successi su PC e dopo esser sbarcati anche su console, i russi di Wargaming hanno deciso di invadere il mercato Mobile con World of Tanks Blitz, ennesima interpretazione della guerra di terra a base di carri armati provenienti da ogni parte del mondo.

Se vi state chiedendo se una formula come quella del celebre Free to Play sia in grado di adattarsi al mercato degli smartphone, probabilmente non avete mai giocato seriamente a World of Tanks. In questo titolo, infatti, gli elementi più importanti sono l'approccio strategico, la qualità del multiplayer e un sistema di crescita in grado di rapire i giocatori trascinandoli in un vortice dal quale è davvero difficile uscire.

Tutti questi elementi sono stati riportati con grande maestria anche sulle nuove piattaforme, superando perfino il trauma inevitabile dei controlli touch, nemico numero uno dei giochi nati su PC e Console e solo successivamente riproposti in chiave Mobile.

1

Le mappe in cui affrontare i carri nemici sono otto. Non moltissime, ma svolgono comunque il loro dovere.

La versione compatta di World of Tanks si distingue fin da subito per una realizzazione tecnica in linea con le altre piattaforme, con l'invidiabile fluidità tipica della serie. A questo si va ad aggiungere la cura maniacale nella riproduzione di ogni singolo carro armato, previo un inevitabile processo di adattamento dei numerosi assets nell'archivio del team e un ridimensionamento delle mappe.

"Tutti gli elementi vincenti dell'MMO sono stati portati con grande maestria sulle piattaforme portatili"

In cosa consistono le partite di World of Tanks Blitz? I giocatori sono chiamati a vivere le più classiche delle battaglie a squadre in cui, per portare a casa la vittoria, è necessario abbattere tutti i carri rivali o conquistare la base avversaria.

Se avete giocato almeno una volta alle altre versioni di World of Tanks saprete che gran parte della strategia si basa sullo studio del territorio e sullo sfruttamento intelligente delle caratteristiche del proprio carro.

A seconda che si scelga di usare un mezzo piccolo, agile, ma dannatamente vulnerabile o una massiccia postazione di artiglieria pesante, la strategia sul campo di battaglia cambia drasticamente spingendo a valutare attentamente ogni mossa per evitare di andare incontro a una fine prematura.

2

World of Tanks Blitz mette a disposizione circa 100 carri armati provenienti da America, Germania e Russia.

Visto che per abbattere i bersagli (o per essere abbattuti) bastano pochi colpi ben piazzati è fondamentale imparare a sfruttare eventuali ripari garantiti dall'ambiente circostante, come piccole costruzioni, colline o avvallamenti utili a uscire dalla linea di tiro ideale dei rivali.

"Siamo rimasti particolarmente impressionati dall'elevata qualità del matchmaking"

Spesso è proprio costringendo gli avversari ad allontanarsi dalle proprie postazioni sicure alla ricerca di una linea di tiro pulita che si creano opportunità di attacco per i compagni di squadra, dettaglio che rende le partite sempre divertenti.

Se a questo aggiungiamo il fatto che il dualismo degli obiettivi costringe a valutare vari tipi di approccio, sia in attacco che in difesa, ecco che una buona dose di imprevedibilità è sempre garantita.

Il passaggio alle piattaforme Mobile ha portato a un inevitabile adattamento del sistema di controllo, pensato per non trasformare la tecnologia touch in un ostacolo per i giocatori abituati ai controlli tradizionali.

3

Le battaglie della versione Mobile di World of Tanks coinvolgono un massimo di 14 giocatori.

Il nuovo sistema prevede l'uso del pollice sinistro per muovere liberamente la torretta e puntare ai bersagli, mentre il destro viene usato per gli spostamenti del carro: avanti per avanzare, indietro per inserire la retromarcia e ai due lati per la rotazione sull'asse centrale.

"Come da tradizione il gioco permette a tutti di divertirsi gratuitamente"

Portando il reticolo di mira in prossimità di un bersaglio in movimento si entra nella modalità automatica, che in sostanza aggancia il carro rivale seguendolo durante i suoi spostamenti. Il tocco di un'icona sulla destra attiva e disattiva la modalità cecchino, mentre una serie di piccoli tasti touch all'estrema destra dello schermo permette di curare l'equipaggio, riparare il mezzo e via dicendo.

Come da tradizione il gioco è stato pensato per permettere a tutti di divertirsi gratuitamente, ma agevola in modo evidente gli utenti disposti a investire denaro reale per moltiplicare l'esperienza guadagnata al termine di ogni scontro.

Accumulando esperienza si possono acquistare potenziamenti per i vari carri, nuovi veicoli e migliorare le capacità belliche dell'equipaggio. La cosa più importante prima di ogni scontro, comunque, è l'acquisto delle munizioni, a meno che non si voglia scendere sul campo di battaglia senza poter sparare un singolo colpo.

4

Durante le battaglie è possibile comunicare con i compagni di squadra usando serie di comandi testuali rapidi e intuitivi.

Siamo rimasti particolarmente impressionati dall'elevata qualità del matchmaking, che durante le nostre partite si è sempre rivelato eccellente. Non solo non abbiamo mai avuto alcun genere di problema di connessione, ma abbiamo sempre trovato velocemente le partite in cui metterci alla prova.

Anche in questa occasione i ragazzi di Wargaming hanno dimostrato di essere in grado di creare esperienze ludiche di prim'ordine a prescindere dalla piattaforma di lavoro. Un simile risultato era tutt'altro che scontato e non possiamo che fare i complimenti a questo preparatissimo team russo.

8 / 10

Leggi la nostra guida al punteggio World of Tanks Blitz: Wargaming non sbaglia un colpo - review Filippo Facchetti Hai un carro armato in tasca o sei contento di vedermi? 2014-07-10T16:30:00+02:00 8 10

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...