Eurogamer.it

Guacamelee! Super Turbo Championship Edition - review

Il ritorno del pollo luchador.

Uno dei migliori titoli indipendenti dell'anno scorso sbarca anche sulle nuove console in un'edizione ampliata e riveduta, che farà la gioia anche di coloro che hanno amato la versione l'originale.

Siamo più che sicuri che gli sviluppatori di Guacamelee! non si sarebbero mai aspettati un successo tale per il loro ultimo gioco (uscito originariamente nella primavera del 2013 su PlayStation 3 e Vita), dopo aver dato alla luce i divertenti Tales From Space: About a Blob e Mutant Blobs Attack.

A quanto pare però i numeri ottenuti con le avventure di Juan su console prima, e su PC con la versione Gold poi, hanno spinto i ragazzi dello studio canadese a sviluppare un'ulteriore edizione per le console new-gen, infarcita però di livelli e boss extra, nuovi poteri, controlli migliorati e molto altro.

Il nome della terza versione di Guacamelee!, sottotitolata appunto Super Turbo Championship Edition, è chiaramente riferita a certi picchiaduro che non hanno bisogno di molte presentazioni, e già dalla schermata iniziale del gioco Drinkbox gli estimatori del genere si faranno una gran bella risata.

1

Giocare in co-op locale è un'esperienza gratificante e divertente, peccato che nelle situazioni con troppi nemici sullo schermo l'azione risulti spesso e volentieri confusionaria.

Per coloro che non hanno giocato l'originale, in questo colorato metroidvania si vestono i panni di Juan, un contadino che dopo una serie di peripezie parte alla ricerca della figlia di El Presidente, rapita durante un attacco al palazzo presidenziale nel paesino messicano di Pueblucho. Come nel più classico del genere inaugurato nell'era del NES, per proseguire avremo bisogno di determinati poteri che ci permetteranno di aprirci un varco per accedere a nuovi luoghi.

"L'inedito potere denominato Intenso permette di sfoderare dei super attacchi per un tempo limitato"

Il backtracking gioca quindi un ruolo fondamentale, ma anche se dovremo passare nello stesso luogo diverse volte, la noia se ne starà ben lontana per tutta la durata della storia viste le innumerevoli zone segrete da visitare, ricche di scrigni e battaglie bonus che ci renderanno ancora più forti.

La prima novità introdotta a livello di gameplay è l'inedito potere denominato Intenso, che permette di sfoderare dei super attacchi per un tempo limitato semplicemente riempiendo la barra apposita concatenando combo sempre più grandi. Nonostante ciò, Guacamelee! Super Turbo Championship Edition è ancora molto ben bilanciato come i suoi predecessori, ma grazie a questo potere è possibile renderci la vita un po' più facile nelle gigantesche orge di demoni che ci attaccheranno sul finire della storia e sopratutto nella seconda delle due zone inedite che andremo ad illustrarvi tra poco.

Decisamente benvenuta è anche la barra d'energia posizionata ora sopra ogni nemico, che aggiunge un minimo di strategia nei combattimenti e che consente di avere subito sott'occhio quali siano i cattivoni che possono essere uccisi più facilmente. Anche il sistema delle prese funziona meglio rispetto al passato, e lanciare i demoni contro i loro compagni risulta molto meno frustrante.

2

Intenso è il nuovo potere incluso in questa nuova edizione del gioco, che permette di scatenare potenti attacchi dopo aver riempito l'apposita barra d'energia e e ottenere combo vertiginose.

Passiamo a parlare dei due nuovi livelli di Guacamelee! Super Turbo Championship Edition: il primo, Canal de las Flores, lo si affronta verso l'inizio del gioco e non presenta particolari punti di discussione se non la splendida ambientazione floreale, mentre il vulcano Pico de Gallo mette seriamente a dura prova la nostra pazienza con sezioni platform a dir poco allucinanti. Alla fine dello stage incontreremo anche El Trio de la Muerte, lo scheletrico boss esclusivo per questa versione che (s)fortunatamente non ci darà filo da torcere come i suoi scagnozzi.

"Il sistema delle prese funziona meglio rispetto al passato"

Gli amanti dei collezionabili saranno felici di sapere che con le monete d'argento ottenute alla fine dei combattimenti si possono acquistare una serie di costumi alternativi, alcuni dei quali resi disponibili in passato sottoforma di DLC a pagamento. Impossibile non menzionare lo spassoso costume da pollo o la tuta da mariachi con tanto di sombrero abbinato.

Seppure il comparto grafico non abbia fatto un significativo salto in avanti, la fluidità con cui si muove il tutto e i caricamenti fulminei rendono ogni singolo istante speso con Guacamelee! Super Turbo Championship Edition una vera gioia per gli occhi, e nonostante il già citato backtracking, ogni ambientazione da esplorare è realizzata in modo originale e con un ottimo level design.

Impossibile non menzionare poi le decine di omaggi e citazioni disseminate per tutta l'avventura, che vanno dal primo Super Mario Bros. a Hotline Miami, passando per Angry Birds, Sword & Sorcery EP, Super Time Force e molti, moltissimi altri.

3

Le due sezioni inedite di Guacamelee! Super Turbo Championship Edition aggiungono circa un'ora di gameplay alla storia, la quale viene raccontata in modo leggermente differente rispetto al titolo originale.

In conclusione, Guacamelee! Super Turbo Championship Edition si rivela ancora una volta un titolo imperdibile per tutti gli amanti dei platform e i giochi d'azione, grazie al suo gameplay divertente e a una difficoltà che in qualche occasione ci farà sudare le cosiddette sette camicie.

Anche coloro che hanno già completato la storia di Juan su PlayStation 3 e Vita hanno un incentivo per tornare nelle colorate strade di Pueblucho, visto l'invitante upgrade offerto da Sony disponibile per soli €3.99, con un ulteriore sconto del 10% per gli abbonati al servizio Plus.

La modalità cooperativa in locale per due giocatori, l'enorme numero di segreti, le sub-quest e gli esilaranti personaggi sono solo alcuni degli altri elementi di 'contorno' che ritornano anche in questa terza edizione del metroidvania di DrinkBox, studio che si conferma tra i più promettenti del momento.

9 / 10

Guacamelee! Super Turbo Championship Edition - review Manuel Stanislao Il ritorno del pollo luchador. 2014-07-11T12:30:00+02:00 9 10

Commenti (16)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!