Eurogamer.it

Pachter: "Il prezzo ideale di Nintendo Switch è $249. Deve competere con PS4"

L'analista riflette sulla possibile fascia di prezzo della console.

Mentre Todd Howard conferma l'uscita di Skyrim sulla console e ne loda le caratteristiche, si torna a parlare di uno degli argomenti più discussi quando si tratta di Nintendo Switch: il prezzo.

A tornare sull'argomento è l'analista Michael Pachter che, come riportato da Gaming Bolt, ha sottolineato come la nuova console della grande N debba proporsi in competizione con PS4 quando si parla della fascia di prezzo.

1

"Penso che Nintendo debba creare una console che sia competitiva con PS4, che attualmente costa $249. A quel prezzo può essere leggermente meno potente e le persone la comprerebbero comunque perché è una nuova piattaforma Nintendo. Probabilmente non può giustificare un prezzo superiore a $299 che è l'attuale prezzo di Xbox One S, a meno che non sia più potente, cosa improbabile secondo me visto l'utilizzo di chipset Tegra.

"Quindi penso che il prezzo debba essere tra $199 e $299. Sotto ai $200 sarebbe un prezzo magico e la console andrebbe a ruba. Tuttavia non mi aspetto un prezzo del genere, $249 sarebbe una fascia giusta e penso che sia ragionevole considerando la concorrenza. Penso che sarà un buon supplemento a PS4 o Xbox One S e un altro fatto importante sarà che molte persone considereranno la console come un handheld anche se effettivamente è qualcosa di molto più sofisticato".

Cosa pensate delle dichiarazioni di Pachter? $249 è effettivamente un prezzo giusto per Switch secondo voi?

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!