Eurogamer.it

Final Fantasy XV - Dungeon: come completare Torre di Castlemark

Tra un level design intricato e due boss da sconfiggere.

Sono tra i contenuti pensati soprattutto per l'endgame e spesso il livello raggiunto seguendo semplicemente la quest principale non è sufficiente per riuscire davvero ad affrontarli al meglio. È arrivato il momento di parlare dei dungeon di Final Fantasy XV.

Prima di parlare nello specifico del dungeon trattato all'interno di questa pagina della guida partiamo con alcuni consigli generali:

  • Preparatevi al meglio: non sottovalutate le sfide dei dungeon neanche nel caso in cui possediate il livello raccomandato dalla missione. Dormite, organizzate al meglio le vostre tecniche, mangiate il miglior cibo possibile per dei boost di un certo peso e portate con voi tutti i consumabili che potrebbero essere utili.
  • Il livello raccomandato potrebbe non bastare: presentarsi con un paio di livelli in più rispetto a quello consigliato è caldamente consigliato. In questo senso attendere la fine della storia principale potrebbe essere il metodo più efficace per arrivare pronti alle sfide proposte dai dungeon.
  • Arsenale vario: è altamente consigliabile portare parecchie armi e magie differenti per poter sfruttare al meglio le debolezze dei nemici, sia quelli minori che i boss. Un'abilità di Ignis che è in grado di trasformare temporaneamente la tua arma in base alle debolezze degli avversari è molto utile.

Altri contenuti della guida di Final Fantasy XV:

Come completare la Torre di Castlemark

Il livello raccomandato per questo dungeon è il 55. Dirigetevi a Falkgrove e muovetevi sul sentiero verso est per imbattervi nella torre. Una particolarità di questo dungeon è il fatto che è accessibile solo di notte e in particolare dalle 19:00 alle 4:00. Entrate e seguite i corridoi fino a quando troverete nella prima stanza delle gelatine.

1

Continuate verso ovest e fino a quando non incontrate altre gelatine e dei galvanades. Fate attenzione a questi ultimi dato che possiedono un attacco tuono ad area piuttosto fastidioso. Concentratevi, quindi, prima sui galvanades.

2

Seguite ancora lo stesso percorso fino a quando non arriverete a una stanza con due balconate distrutte. Attraversate lo stretto passaggio sulla sinistra e scendete le scale per passare al prossimo piano.

3
4

A questo punto vi ritroverete a scendere una scala a spirale e incontrerete diversi nemici prima di arrivare al fondo della scalinata. Cercate un piccolo passaggio nel muro nord e poi girate a sinistra nel corridoio che troverete.

5
6

Alla fine del corridoio troverete altre scale che vi permetteranno di scendere. Continuate lungo il corridoio e sorpassate alcune stanze piene di nemici fino ad arrivare a una rampa. Seguitela fino alla fine e arriverete in una larga stanza rettangolare. Sul pavimento troverete alcuni blocchi luccicanti e un pulsante rosso. Rimanete in piedi sul blocco luccicante dell'angolo sud-ovest e attivatelo per poter scendere in un labirinto poco sotto.

7

Arriverete in una serie di piccole stanze in cui sarà necessario combattere per procedere. Attivate i diversi blocchi per procedere nel labirinto fino a quando arriverete a una stanza in cui dovrete effettuare una scelta. Scegliete quella rivolta verso est. Dirigendovi verso sud vi porterà al Gigante Rosso (Red Giant) uno dei boss del dungeon.

8

Questa creatura è resistente a tutto a parte le Armi Ancestrali e le abilità Armiger. La porta che dovrete poi utilizzare per proseguire si trova in un piccolo buco del muro nel lato nord.

Arriverete in una piccola stanza circolare, curatevi e preparatevi per un'altra battaglia che inizierà non appena sarete scesi utilizzando l'ascensore. Qui incontrerete il Jabberwock. I suoi attacchi principali sono una spazzata con la coda e degli attacchi con le sue gigantesche zampe. Vi causerà anche l'effetto pietrificazione nel caso in cui doveste trovarvi nelle vicinanze del suo respiro.

9

Tra le strategie migliori per affrontare questa creatura vi consigliamo degli attacchi in proiezione con il vostro spadone migliore e la tecnica ausiliaria di Gladio, Tempesta. Questa sorta di combo è piuttosto efficace. Una volta sconfitta la creatura potete utilizzare il pulsante rosso per tornare all'entrata del dungeon.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!