Eurogamer.it

Final Fantasy XV - Dungeon: come completare Canali di Crestholm

Pronti a sconfiggere Nagarani e Jormungand?

Sono tra i contenuti pensati soprattutto per l'endgame e spesso il livello raggiunto seguendo semplicemente la quest principale non è sufficiente per riuscire davvero ad affrontarli al meglio. È arrivato il momento di parlare dei dungeon di Final Fantasy XV.

Prima di parlare nello specifico del dungeon trattato all'interno di questa pagina della guida partiamo con alcuni consigli generali:

  • Preparatevi al meglio: non sottovalutate le sfide dei dungeon neanche nel caso in cui possediate il livello raccomandato dalla missione. Dormite, organizzate al meglio le vostre tecniche, mangiate il miglior cibo possibile per dei boost di un certo peso e portate con voi tutti i consumabili che potrebbero essere utili.
  • Il livello raccomandato potrebbe non bastare: presentarsi con un paio di livelli in più rispetto a quello consigliato è caldamente consigliato. In questo senso attendere la fine della storia principale potrebbe essere il metodo più efficace per arrivare pronti alle sfide proposte dai dungeon.
  • Arsenale vario: è altamente consigliabile portare parecchie armi e magie differenti per poter sfruttare al meglio le debolezze dei nemici, sia quelli minori che i boss. Un'abilità di Ignis che è in grado di trasformare temporaneamente la tua arma in base alle debolezze degli avversari è molto utile.

Altri contenuti della guida di Final Fantasy XV:

Come completare il dungeon i Canali di Crestholm

Per la soluzione di questo dungeon abbiamo deciso di proporre anche un walkthrough video curato dal canale YouTube Mbaty90.

I Canali di Crestholm sono una delle sfide pensate per i giocatori più navigati e anche se il livello raccomandato è il 55 è consigliabile cimentarsi nel dungeon con qualche livello in più. Le quest di Cindy vi porteranno anche in questa zona quindi potreste sfruttare la situazione ed esplorare i canali una sola volta.

L'entrata si trova vicino a Insomnia nella zona in cui avete iniziato il gioco. Dirigetevi al parcheggio ed eliminate le truppe imperiali e qualche mech MA Veles. Se possedete il livello necessario per il dungeon non dovrebbero esserci problemi. Attraversate il cancello e girate a destra per attraversare una piccola apertura nella recinzione. Scendete alcuni scalini e poi una lunga scala per entrare nel dungeon.

1
2

Proseguite nel corridoio verso sud e sulla piattaforma rialzata sulla sinistra. Interagite con il pannello elettrico (in tutto ce ne saranno quattro) e continuate fino alla fine del corridoio. Qui dovrete difendervi da un'imboscata di bussemand. Usate spadoni, dispositivi, magie di fuoco e poi scendete al livello inferiore.

3

Qui arriveranno alcune gelatine, bussemand e yojimbo (vulnerabili a lance, pistole, magie tuono e resistenti al fuoco). Continuate, girate l'angolo e troverete altre gelatine e un altro pannello elettrico. Interagite e poi tornate nel corridoio proseguendo fino alla fine per affrontare altri bussemand e poi scendere al livello inferiore attraverso un buco nel pavimento. Affrontate altre gelatine e yojimbo. Dovrete scendere dall'angolo a nord-est e quindi potreste evitare lo scontro e semplicemente proseguire oltre. In ogni caso cadendo in basso subirete qualche danno da caduta.

4

Appena arrivati alla fine curatevi perché è in arrivo uno dei boss del dungeon, Nagarani. Potete fuggire ma lo scontro successivamente sarà inevitabile. Gli attacchi e le tattiche sono le stesse del Naga affrontato nel capitolo cinque. Le debolezze della creatura sono spade, scudi, magie di gelo, armi ancestrali mentre c'è una resistenza alle magie di fuoco.

5

Lo scontro avverrà in una zona molto ristretta senza punti adatti alle proiezioni o coperture. Una volta completato andate verso l'uscita a nord, girate a sinistra e proseguite fino alla fine per poi salire le scale e affrontare altri bussemand. Poi salite la scala nell'angolo a nord-est, entrate nel tunnel e nella stanza ottagonale sopra a dove avete affrontato Nagarani. Nel caso in cui non l'aveste affrontato prima dovrete farlo ora. Qui salite la scala e andate verso la prossima stanza per eliminare degli ereshkigal. Utilizzate spade, scudi e magie di fuoco. Non ignorate la posizione della stanza dato che dovrete tornarci.

6

Salite per arrivare a una stanza quadrata dove affronterete un flan. Salite altre due scale e interagite con l'interruttore sul terzo pannello per aprire la porta e proseguire. Ora siete tornati al piano dove avete iniziato ma in una zona completamente diversa. Sul lato nord troverete quattro stretti passaggi sulla minimappa. Saltate la ringhiera e proseguite nel secondo passaggio da destra. Seguite il passaggio e interagite con il quarto interruttore che si trova nella seconda stanza sul muro a ovest.

7

Ora potete tornare nella stanza che vi abbiamo indicato in precedenza. Qui dovreste trovare una nuova uscita nell'angolo nord-ovest. Entrate e preparatevi ad affrontare Jormungand. Non ci sono particolari consigli per lo scontro ma utilizzare la tecnica Tempesta di Gladio, dovrebbe rivelarsi particolarmente efficace.

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!