Eurogamer.it

Metacritic: i videogiochi votati con 9 stanno sempre più calando da vent' anni a questa parte

C'è carenza di qualità?

Il noto portale Metacritic, spesso usato come metro di paragone (anche se con qualche controversia) per la registrazione e l'analisi dei voti ottenuti dai vari titoli videoludici, ha riportato un dato piuttosto interessante, che potrebbe far discutere sulla generale salute dell'industria dei videogiochi, almeno per quanto concerne la qualità dei prodotti.

Stando a delle analisi, infatti, nel corso degli ultimi 20 anni la quantità di titoli premiati con una media di voto pari a 9 (su 10) sta nettamente calando, come è possibile vedere nel grafico sottostante:

1

A rendere la situazione ancora più preoccupante sono gli alti punteggi dati alle remastered, che nella sostanza non sono altro che vecchie glorie videoludiche riproposte con ritocchi visivi e, a volte, di gameplay. Ciò significa che le produzioni originali, nuove, capaci di prendere un voto alto, sono di fatto sempre più rare.

2

Nell'immagine qui sopra invece è possibile dare un'occhiata ai videogiochi con la media del 90 per ciascuna piattaforma. Le console PlayStation negli ultimi anni hanno detenuto il maggior numero di tali produzioni.

Voi cosa pensate riguardo le suddette analisi? Siete ottimisti o pessimisti per il futuro dei videogiochi se consideriamo l'attuale proposta del mercato? Fatecelo sapere nei commenti!

Commenti (20)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!