Eurogamer.it

Project Novatio: lanciata la campagna di raccolta fondi della prima console modulare

Un progetto tutto italiano.

Torniamo ancora una volta a parlarvi di promettenti progetti italiani legati all'industria videoludica, ma in questo caso non si tratta di un gioco, bensì di una vera e propria console. Il suo nome è Project Novatio: una console modulare con un potenziale forse maggiore rispetto alle Steam Machine.

Project Novatio integra infatti un sistema operativo proprietario basato su Linux Debian, chiamato NovOS. In questo modo la console è in grado di far girare non solo giochi per Linux presenti nel catalogo Steam, ma anche giochi Android ed eseguibili per Windows, questi ultimi senza l'uso di emulatori.

Il progetto sta attualmente raccogliendo fondi su Indiegogo con l'obiettivo di ottenere €75.000 per il suo lancio. Project Novatio è venduta in due versioni, una standard da €599 e una Pro da €899.

La console sarà, come già accennato, modulare e di conseguenza la componentistica interna sarà semplice da aggiornare anche per le persone meno pratiche nell'assemblaggio di computer. Tutti i componenti saranno contenuti all'interno di una scocca prodotta da Hydra, una neonata azienda italiana impegnata nella produzione di case per computer.

Commenti (19)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!