Eurogamer.it

Resident Evil 7: Filmati Confidenziali Vol. 1 - recensione

Pensavate che l'incubo fosse finito?

Non si può certo dire che Capcom voglia perdere tempo con Resident Evil 7. A distanza di una sola settimana dall'uscita del gioco ecco arrivare il primo DLC, compreso nel season pass insieme a quelli che seguiranno nei prossimi mesi. Questa espansione è composta da due missioni aggiuntive proposte con l'ormai famosa formula dei VHS ritrovati, il cosiddetto found-footage. A queste si aggiunge una modalità totalmente inedita che vede invece protagonista il nostro eroe per caso.

La prima missione si intitola "La Stanza" e vede al centro dell'azione Clancy, un membro della troupe televisiva che abbiamo già conosciuto sia all'inizio del gioco che nella sua demo. Anche lui è stato catturato dalla famiglia Baker. La simpaticissima Marguerite lo ha rinchiuso in una stanza da letto putrida nutrendolo con il cibo che ben conosciamo... non esattamente roba da Guida Michelin.

Questa mini-avventura segue le regole di una classica Escape Room: riuscire a fuggire trovando indizi e risolvendo enigmi. In tutto questo, ovviamente, Marguerite non se ne starà buona e tranquilla in attesa che scopriate il modo di andarvene. Fate troppo rumore e ve la ritroverete di fronte in pochi secondi con le conseguenze che potete immaginare. La maledetta, inoltre, ha uno spirito d'osservazione piuttosto spiccato e si accorgerà anche del più piccolo oggetto spostato. Dovrete quindi assimilare i vari passaggi per trovare la soluzione in modo da poter mettere le cose a posto nel caso Marguerite si faccia vedere.

Resident_01

Nella modalità Incubo dovrete gestire al meglio le risorse a vostra disposizione, scegliendo se acquistare nuove armi e oggetti o investire per migliorare le abilità di base.

Gli enigmi da risolvere sono molto originali e si discostano dallo standard a cui Resident Evil ci ha abituati. Riuscire a risolverli in un'atmosfera di continua tensione non è facile e anche in questo caso il brivido è garantito. Non altrettanto la rigiocabilità: una volta trovata la soluzione, infatti, difficilmente tornerete a giocare questa sfida.

Giocabile quasi all'infinito è invece la seconda modalità, chiamata Incubo. In questo caso vi ritroverete rinchiusi nei sotterranei di casa Baker, che come ormai sapete sono abitati dai viscidi e letali micomorfi. In questo caso MOLTI micomorfi e non solo. L'obiettivo è sopravvivere fino all'alba e la sfida si svolge nell'arco di cinque ore. Al passaggio di ogni ora il numero di nemici aumenta ed entrano in gioco avversari sempre più difficili.

La cosa non sarebbe un problema se non fosse che le risorse a vostra disposizione vanno acquistate utilizzando gli scarti metallici che le macchine producono in continuazione. Vi avvertiamo, sono molto scarsi quindi cercate di non sprecarli. Potete accedere ad uno shop all'interno di una stanza, che dispone di armi e risorse di vario tipo oppure impiegare ciò che avete per attivare bombe poste in luoghi strategici e torrette che si occuperanno (per un periodo limitato) di chi vuole farvi la pelle.

Abbiamo incontrato l'uomo che ha platinato 1200 giochi “Altri potrebbero vergognarsi perché sono deboli e non hanno spirito” Abbiamo incontrato l'uomo che ha platinato 1200 giochi
Resident_02

Marguerite non ama che le cose nella sua stanza vengano spostate, specialmente se lo farete per fuggire. In alcuni casi potreste anche cavarvela, ma cercate di non sbagliare risposta.

Per certi versi questa sfida assomiglia alla modalità Zombie di Call of Duty, ma è molto meno monotona e può vantare anche la presenza di alcuni boss della storia principale. Già durante la seconda ora, infatti, vi ritroverete davanti Jack e andando avanti le cose non faranno che peggiorare.

Riuscendo a sopravvivere fino alla fine il "denaro" accumulato verrà trasformato in risorse per la partita successive, secondo una scala di valori che potete consultare in qualsiasi momento. Sbloccherete inoltre un'altra modalità chiamata Terrore Notturno, ancora più difficile. Anche in caso di morte prematura, gli scarti metallici accumulati fino a quel momento vi garantiranno un premio quindi non scoraggiatevi se nei primi tentativi non riuscirete ad andare troppo avanti.

L'ultima sfida di questo DLC si chiama "Ethan deve morire" è anche la più dura. Molto dura. Incredibilmente dura. Forse non riusciremo mai a farvi capire quanto sia dura. Mentre state leggendo probabilmente qualcuno è già riuscito a completarla in 12 minuti, con un braccio legato dietro alla schiena e fischiettando la sigla dell'A-Team, ma per la maggior parte di noi sarà quasi impossibile anche solo pensare di portarla a termine.

Resident_03

Gli oggetti nella modalità Ethan Deve Morire sono casuali e spesso nascosti in queste casse. Il numero di stelle indica la rarità e la potenza dell'oggetto che state per trovare.

Per arrivare alla fine dovrete attraversare molte delle location del gioco principale, che in questo caso saranno ancora più ricche di trappole e nemici. Gli oggetti con cui inizierete sono casuali e potrete trovarne altri solo in apposite casse, ma anche il contenuto di queste sarà dettato dalla fortuna. Come se non bastasse, la salute di Ethan è praticamente nulla. Basta anche un solo tocco di un nemico e sarà Game Over. Un po' come avviene in Dark Souls, potrete però raggiungere il luogo della vostra ultima morte per recuperare una sorta di statua che vi darà indietro uno degli oggetti che avevate prima di passare a miglior vita. Ovviamente anche l'oggetto in questione sarà casuale.

Filmati Confidenziali Vol. 1 è dunque una prima espansione decisamente corposa, che metterà alla prova anche i giocatori più esperti. Il secondo volume dei Filmati Confidenziali arriverà su PlayStation 4 il 14 febbraio, quindi non dovremo attendere molto per scoprire altri dettagli sulla terrificante famiglia Baker e su tutti i misteri che la circondano. Per ora 'accontentiamoci' di questa ottima prima uscita che fa presagire interessanti sviluppi per il futuro.

8 / 10

Resident Evil 7: Filmati Confidenziali Vol. 1 - recensione Daniele Cucchiarelli Pensavate che l'incubo fosse finito? 2017-02-06T13:04:00+01:00 8 10

Commenti (19)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!