Eurogamer.it

Newell: "Valve sta lavorando a tre giochi VR"

Nessuna paura di fallire.

Non si tratterà di Half-Life 3 (forse) ma quanto meno Valve non sta con le mani in mano neanche per quanto riguarda lo sviluppo di software. Questo è ciò che traspare da una chiacchierata che Gabe Newell ha organizzato con diversi giornalisti del settore tra cui spiccano anche i nostri colleghi di Eurogamer.net.

"Al momento stiamo costruendo tre giochi VR e non intendo degli esperimenti ma dei veri e propri giochi completi", conferma senza troppi giri di parole Newell.

"Una delle domande che potreste porvi è: perché diavolo state creando hardware? Ciò che possiamo fare ora è progettare hardware e software allo stesso tempo. Questo è qualcosa che Miyamoto ha sempre fatto. Lui aveva l'abilità di pensare a ciò che doveva gestire l'input e alla macchina mentre progettava il gioco. Pensiamo che questo modo di fare ci permetterà di costruire delle esperienze di intrattenimento di gran lunga migliori".

Per Newell la VR è un linguaggio completamente nuovo nel mondo delle esperienze virtuali:

1

"La VR non sarà un successo se tutte le persone prendono semplicemente contenuti che già esistono e li propongono in uno spazio VR. Una delle prime cose che abbiamo fatto con la VR era rendere compatibili Team Fortress e Half-Life 2 ma si trattava solamente di un traguardo per noi sviluppatori, non c'era assolutamente nulla di interessante al riguardo e allo stesso tempo nessuno comprerà un sistema VR per guardare dei film".

Newell sottolinea come sia necessario creare qualcosa di diverso, ma non ha paura di fallire?

"Se non stai fallendo allora probabilmente non stai esplorando abbastanza in profondità le possibilità che hai. Siamo in un certo senso degli ottimisti, vero? Pensiamo che la VR stia procedendo nel modo giusto. Sta andando in un modo che è in linea con le nostre aspettative. Siamo anche a nostro agio con l'idea che possa rivelarsi un completo fallimento semplicemente perché se non stai provando a fare cose che potrebbero fallire allora probabilmente non stai provando a fare qualcosa di davvero interessante".

Cosa pensate delle parole di Newell?

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!