Eurogamer.it

Resident Evil 7: Filmati Confidenziali Vol. 2 - recensione

I Baker non ne hanno ancora abbastanza.

Sono passate appena due settimane dall'uscita del primo DLC di Resident Evil 7 e Capcom ci delizia con Filmati Confidenziali Vol. 2. Se pensavate che la prima espansione fosse fuori dai soliti canoni della serie, preparatevi a rimanere ancora più sorpresi grazie ad un tris di sfide decisamente fuori di testa.

Si inizia con "Ventuno", una sfida che renderebbe orgoglioso il Jigsaw di Saw l'Enigmista. Trattasi di una folle partita a black-jack organizzata dal buon Lucas. Ne è protagonista lo sfortunato Clancy, che dopo essere sfuggito alle attenzioni di papà Jack e mamma Marguerite, finisce ora tra le grinfie del primogenito. Lui e un secondo prigioniero si trovano uno di fronte all'altro con un tavolino nel mezzo e una mano intrappolata in un giocattolo demoniaco, una sorta di ghigliottina multipla dedicata espressamente alle loro falangi. Le regole sono semplici: chi vince mantiene intatte le proprie dita, chi perde invece...

Inizialmente questa modalità potrebbe sembrare un giochino semplice semplice, guidato quasi unicamente dalla fortuna. Nella prima fase in effetti è così: ad ogni mano viene puntato un numero crescente di dita per ogni partecipante e chi si avvicina di più al punteggio di 21 (senza sballare) vince. Quando avrete superato questa prova però, la vera natura di questa sfida non tarderà a palesarsi.

Filmati_01

I coniugi Baker portano a casa una bambina apparentemente dispersa. Sembra una scena innocua e incoraggiante... invece è solo l'inizio dell'incubo.

Una seconda sfida toglie di mezzo le mini ghigliottine sostituendole con degli elettrodi che, in base alla puntata, infliggono al perdente una quantità variabile di scosse. Anche in questo caso si vince con il punteggio di 21 ma entrano in ballo delle carte bonus che cambiano radicalmente il gioco. Ogni carta ha un potere diverso che va dal raddoppio della puntata all'eliminazione delle carte sul tavolo. L'assegnazione è casuale quindi il fattore "fortuna" va a braccetto con la componente tattica che scoprirete presto essere abbastanza profonda.

Riuscendo a superare anche questa seconda prova, ovvero uccidendo il vostro rivale, arriverete alla sfida finale. Via le scariche elettriche e spazio ad una ruota dentata che promette tanto sano splatter. Le puntate in questo caso equivalgono alla distanza da mettere fra sé e la pericolosa trappola... ma qui entra in gioco un'altra sorpresa che lascio a voi il piacere di scoprire. Ventuno rappresenta sicuramente una delle sfide più originali e divertenti offerte dal pacchetto Resident Evil 7, e portando a termine la modalità principale ne potrete sbloccare due ancora più difficili, che vi terranno impegnati un bel po'.

Passiamo al secondo colpo di follia di questi Filmati Confidenziali: il 55° Compleanno di Jack. Spiegarlo è più difficile che giocarlo. In pratica dovrete nutrire papà Jack cercando in giro per la casa del cibo che possa saziarlo. Semplice a dirsi, meno a farsi perché la magione è popolata dai Micomorfi, per l'occasione vestiti a festa. Avrete a disposizione un tempo limitato per riempire la pancia del vostro ospite e la valutazione finale sarà basata sulla vostra velocità nel compiere la missione.

Vita senza 'tripla-A' I giochi di fascia media sono tornati... e riescono a divertire più dei blockbuster. Vita senza 'tripla-A'
Filmati_02

Portando a termine determinati obiettivi in '21' sbloccherete nuove carte che renderanno le partite successive ancora più divertenti e (forse) un po' meno impegnative.

Potrete guadagnare tempo eliminando i nemici ma portarsi dietro troppe armi significa riempire l'inventario e questo vi costringerà a fare più viaggi per portare il cibo. Bisogna poi fare in modo di abbinare le pietanze principali con il giusto ingrediente (zuppa + pomodoro, carne + spezie e così via) per rendere il piatto più appetibile e quindi accontentare più velocemente il buon Jack.

Inizialmente è disponibile una sola "mappa" ma ottenendo buone valutazioni è possibile sbloccarne altre ambientate in altre zone della casa e dintorni. Un altra sfida che difficilmente ci saremmo aspettati di affrontare in un Resident Evil, ma che alla fine risulta tanto divertente quanto originale. Riuscire a completare tutti i livelli non è difficile ma se siete a caccia di valutazioni alte preparatevi a sudare non poco.

E arriviamo al terzo tassello di questo DLC, quello più importante e anche l'unico legato alla storia del gioco principale. Si chiama "Figlie" ed è una mini storia che ci fa conoscere i Baker poco prima che diventassero quelle macchine demoniache che conosciamo. Al centro della scena ci sono le due bimbe che gli ignari abitanti della casa accolgono come fossero proprie, non sospettando minimamente cosa questo sia destinato a provocare.

Filmati_03

Jack ha una gran fame quindi datevi da fare per accontentarlo e non dimenticate di aggiungere le spezie alla carne per riempire più velocemente lo stomaco del paparino.

Sinceramente vorremmo evitare qualsiasi tipo di spoiler per chi ancora non ha completato il gioco, quindi ci limiteremo a dire che l'espansione propone un gameplay improntato esclusivamente sulla risoluzione di enigmi ambientali e esplorazione in modalità stealth. Il dictat primario è sfuggire ai coniugi Baker per scoprire cosa è successo in casa dopo l'arrivo delle bimbe. Il livello di difficoltà è abbastanza alto e il DLC comprende due diversi finali, uno dei quali svela interessanti retroscena sull'epilogo di RE7.

Nel complesso quindi anche questo secondo volume dei Filmati Confidenziali può dirsi più che soddisfacente. La longevità è discreta e le sfide proposte sono abbastanza originali e divertenti da meritare una sufficienza più che piena. Ora rimaniamo in fervente attesa dell'espansione principale che dovrebbe arrivare in primavera. La sensazione è che Capcom questa volta si stia dedicando alla sua creatura con grande attenzione e il dovuto rispetto, cosa che non può non renderci felici.

7 / 10

Resident Evil 7: Filmati Confidenziali Vol. 2 - recensione Daniele Cucchiarelli I Baker non ne hanno ancora abbastanza. 2017-02-24T17:00:00+01:00 7 10

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!