Eurogamer.it

Il regista del film di Metal Gear Solid rivela i personaggi che vorrebbe utilizzare

Hideo Kojima loda il lavoro di Jordan Vogt-Roberts.

Il film di Metal Gear Solid non ha ancora una data d'uscita e le informazioni al riguardo sono davvero pochissime. Una delle poche certezze Ŕ il ruolo del regista, affidato a Jordan Vogt-Roberts.

Vogt-Roberts sta attualmente promuovendo il suo ultimo film, Kong: Skull Island, ma ha anche parlato a IGN dei personaggi che vorrebbe proporre nel film di Metal Gears Solid, della rottura della quarta parete e del tono che dovrÓ essere utilizzato per il progetto.

"Sono un grande fan di Sniper Wolf. Quando eravamo seduti a parlare dello script a un certo punto chiesi 'Cyborg Ninja fa parte di questo film o no?' e c'era questa parte di me che come un bambino pensava 'non c'Ŕ alcuna possibilitÓ che io faccia un film di Metal Gear senza Cyborg Ninja'. ╚ facile pensare che sia un personaggio da salvare per un sequel ma no, no, no".

1

Jordan Vogt-Roberts.

Vogt-Roberts ha anche parlato della possibilitÓ di rompere la quarta parete come Psycho Mantis in Metal Gear Solid.

"In realtÓ penso che considerare la possibilitÓ di rompere la quarta parete sia una parte importante di ci˛ che il film potenzialmente potrebbe essere. Trovare il modo per farlo in maniera interessante. Penso che cose come Deadpool abbiano mostrato come si possa giocare con quel concetto in questi giorni. Per me la quarta parete Ŕ poco meno importante delle filosofie e ideologie che i personaggi rappresentano. ╚ importante azzeccare il tono, impegnarsi per essere anche sciocchi in certi momenti, bizzarri e poi riflessivi".

Intanto Hideo Kojima sembra apprezzare il lavoro di Vogt-Roberts.

Il creatore della serie ha, infatti, lodato quanto fatto con Kong: Skull Island. e sembrerebbe assolutamente soddisfatto della scelta di questo regista.

Cosa pensate delle parole di Vogt-Roberts?

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!