Eurogamer.it

Bleszinski: Overwatch e Lawbreakers? Possono convivere

Il papà di Gears of War parla del suo nuovo shooter.

Con un titolo che ha monopolizzato l'attenzione di parecchi giocatori e addetti ai lavori è inevitabile proporre dei paragoni con ogni nuovo progetto più o meno appartenente allo stesso genere.

In questo senso le parole del papà di Gears of War, Cliff Bleszinski, sono assolutamente motivate. Il buon Cliffy B. ha spiegato ai microfoni di GameReactor che all'interno del genere degli hero shooter c'è spazio sia per un mostro sacro già affermato come Overwatch che per un nuovo contendente come Lawbreakers, nuovo progetto di Bleszinski e della neonata Boss Key Productons.

"Molte persone pensano che ci debba essere un vincitore. Lasciate che Overwatch sia il colosso che è, c'è spazio per Battlefield e Call of Duty, Tekken e Street Fighter, c'è spazio per più giochi all'interno di un genere. Il problema è che normalmente c'è spazio solo per circa tre giochi, tutti quelli che arrivano dopo raccolgono le briciole quindi speriamo di essere almeno al numero due o tre in questo spazio".

1

Bleszinski ha comunque sottolineato come Lawbreakers sia molto differente da Overwatch in parecchi aspetti e che per questo motivo potrebbe appassionare giocatori diversi.

Siete d'accordo con le parole di Cliff Bleszinski? Nel sottogenere degli hero shooter c'è spazio per Lawbreakers?

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!