Eurogamer.it

God of War: spuntano nuovi dettagli su Atreus, il figlio di Kratos

Ce ne parla il game director, Cory Barlog.

Come saprete, nel corso della conferenza E3 2017 di Sony è stato mostrato l'atteso nuovo episodio di God of War in un filmato che si focalizzava su gameplay, setting e narrazione, oggi torniamo a parlarvi dell'esclusiva PlayStation 4 grazie a interessanti dettagli condivisi dal game director, Cory Barlog, relativi al figlio di Kratos, Atreus.

Stando a quanto riportato su USGamer, padre e figlio collaboreranno nel corso dell'avventura di God of War e, a quanto pare, Atreus non sarà di ostacolo a Kratos, al contrario sarà molto utile, sopratutto per quanto riguarda la traduzione del dialetto della zona, che il protagonista non conosce:

"Kratos e suo figlio lavorano insieme e Atreus non è un fardello, per tutto il gioco continua a tradurre. Ogni volta che trovi una scritta sul muro la legge. Alla fine ci si renderà conto che il figlio non è un peso: quando migliora si è quasi fieri di lui."

Inoltre, come conferma Barlog, Atreus potrà essere controllato dal giocatore in alcune parti del gioco e potrà imparare nuove abilità.

kratre2

Che ne pensate di questa nuova collaborazione tra Kratos e suo figlio, Atreus?

Vi ricordiamo che God of War è previsto per i primi mesi del 2018 in esclusiva su PlayStation 4.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!