Eurogamer.it

Vivendi lancerà l'acquisizione ostile di Ubisoft entro fine 2017?

Nuove indiscrezioni sul futuro della compagnia.

I piani ufficiali di Vivendi rimangono un mistero ma i vertici di Ubisoft non possono di certo ignorare la sempre più ingombrante presenza di un colosso che potrebbe prepararsi all'assalto decisivo.

Si è parlato della possibile acquisizione di Ubisoft anche all'interno dell'ultima intervista con Yves Guillemot e Shigeru Miyamoto ma in questi giorni sono arrivate ulteriori voci che sembrano confermare un'acquisizione ostile ormai prossima. Questo è ciò che trapela da delle fonti anonime ma apparentemente affidabili di Bloomberg.

1

A quanto pare Vivendi si starebbe preparando alla mossa decisiva entro la fine di quest'anno. La compagnia attualmente possiede il 25% delle azioni di Ubisoft e, nel caso di un aumento del loro valore, si affiderà al sostegno di partner asiatici per completare l'operazione senza alcun intoppo.

Nessun commento ufficiale da parte di Vivendi ovviamente ma l'interesse nei confronti della compagnia di Guillemot è ormai evidente da diversi mesi.

Ubisoft rischia davvero di perdere la propria indipendenza? Non ci resta che attendere i prossimi sviluppi sperando che tutto si risolva per il meglio.

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!