Eurogamer.it

The Evil Within 2, la narrazione sarà l'elemento centrale

Lo confermano Shinji Mikami e John Johanas.

Dopo avervi ampiamente parlato dei potenziamenti e della libertà di approccio di The Evil Within 2, si torna a parlare dell'horror di Tango Gameworks con interessanti dichiarazioni rilasciate da Shinji Mikami e John Johanas ai microfoni di Famitsu.

Infatti, stando a quanto riportato da Wccftech, il nuovo The Evil Within avrà come elemento centrale la narrazione. Il team al lavoro sul gioco non ha come obiettivo la realizzazione di un titolo ancora più spaventoso del primo episodio, bensì la volontà è quella di creare la miglior storia possibile all'interno di un setting già esistente. Mikami e Johanas, inoltre, si soffermano sulla seconda parte che presenterà una storia ancora più coinvolgente e, infine, invitano i giocatori a non desistere a causa della difficoltà di The Evil Within 2.

Da segnalare anche le dichiarazioni in merito alla libertà data ai giocatori, in questo nuovo episodio potrete completare i capitoli in vari modi, non esistendo scontri obbligatori o sezioni stealth forzate.

The_Evil_Within_2_740x416

Che ne pensate?

Vi ricordiamo che The Evil Within 2 è in arrivo il prossimo 27 ottobre per PS4, Xbox One e PC.

Commenti (1)

Crea un account

O