Eurogamer.it

Gli sviluppatori di RiME parlano delle performance su Nintendo Switch

Condiviso un video confronto con la versione PS4.

Come molti di voi sapranno l'apprezzato RiME, che ha già visto la luce su PC, PS4 e Xbox One, arriverà tra qualche giorno anche su Nintendo Switch e, in vista dell'uscita del titolo, gli sviluppatori hanno condiviso interessanti dichiarazioni che riguardano le performance del loro gioco sull'ibrida della Grande N.

Stando a quanto riportato da Mynintendonews, secondo Tequila Works sono state affrontate alcune difficoltà nello sviluppo, soprattutto per quanto riguarda le location molto vaste che presenta il titolo, inoltre sono stati confermati i 720p e 30fps in modalità dock:

"RiME presenta delle location molto vaste, ed è stato incredibilmente difficile non causare qualche "singhiozzo" in termini di prestazioni. Ci siamo trovati ad un bivio: aggiungere i tempi di caricamento separati e ricostruire il gioco dalle fondamenta, o lasciare queste piccole interruzioni per preservare la natura del gioco. Abbiamo scelta la seconda via."

Il team di sviluppo quindi, anche assicurando performance generalmente stabili, conferma che gli utenti potrebbero incappare in qualche "ostacolo" che potrebbe compromettere la fluidità dell'esperienza.

Qui di seguito, invece, è visibile un video confronto tra le versioni Switch e PS4 di RiME:

Vi ricordiamo che il titolo è in arrivo il 17 novembre per l'ibrida di Nintendo.

Commenti (4)

Crea un account

O