Eurogamer.it

Fallout 4 su Xbox One X ci regala un'esperienza 4K di prim'ordine - analisi comparativa

Ma le prestazioni sono migliori su PS4 Pro.

Ci sono ancora diversi titoli di un certo peso in attesa di essere ottimizzati per Xbox One X, ma nel frattempo da qualche giorno Bethesda ha rilasciato una coppia di aggiornamenti degni di nota. Skyrim fa il salto al 4K nativo, per un'esperienza in linea con quanto visto su PS4 Pro (avremo modo di parlarne in un articolo dedicato), ma è soprattutto l'upgrade di Fallout 4 a gettare parecchia carne al fuoco. Sulla carta infatti, la risoluzione 4K porta un incremento di dettaglio grafico non indifferente nei confronti della versione PS4 Pro, riuscendo comunque a mantenere i punti di forza di quest'ultima: elementi visivi come la draw distance e l'illuminazione volumetrica appaiono addirittura migliorati rispetto a quanto visto sull'ammiraglia Sony.

Il confronto con il modello base di Xbox One è ancora più impressionante. L'originale scalava la risoluzione sull'asse orizzontale nel tentativo di gestire il carico della GPU, ma nonostante ciò assistiamo a numerosi cali di frame rate che arrivano a toccare i 20fps, anche dopo le numerose patch correttive. Abbiamo anche notato problemi di gestione della memoria: il codice della versione Xbox One sembra avere difficoltà nel recuperare le armi del giocatore, causando dei piccoli ma percepibili ritardi quando il giocatore passa in rassegna il proprio arsenale. Ne è passato di tempo da quando abbiamo provato il gioco, ma subito, fin da una prima occhiata, notiamo una differenza abissale.

Innanzitutto, l'incremento di risoluzione è impressionante. Bethesda è riuscita a confezionare una veste grafica a 2160p, anche se, proprio come nell'originale per Xbox One, per mantenere il framerate più stabile è attivo un sistema di risoluzione dinamica, i cui risultati rimangono comunque altalenanti. Nei nostri test effettuati esplorando la Corvega Factory, una delle location di Fallout 4, abbiamo registrato una risoluzione minima di 3264x2160, corrispondente all'85 per cento di un pieno 4K. Non possiamo passare in esame ogni area, ma confermiamo che nella maggior parte delle occasioni il gioco si è guadagnato la sua etichetta di titolo in Ultra HD, con un incremento nel conteggio pixel che oscilla fra l'1.91x e il 2.25x rispetto alla versione per PS4 PRO.

Fallout 4 mantiene anche il notevole utilizzo di anti-aliasing temporale che troviamo sulle altre piattaforme. Proprio grazie all'anti-aliasing il gioco si presenta davvero bene su uno schermo 4K anche nella sua incarnazione per PS4 Pro, nonostante la risoluzione inferiore. Per questo, al di là dei numeri, Xbox One X offre sicuramente un'immagine più nitida, ma al nostro occhio le due versioni appaiono piuttosto simili. Il 4K nativo della console Microsoft, insomma, non fa gridare al miracolo.

Diamo un'occhiata a come gira Fallout 4 su Xbox One X, confrontandolo con la versione Xbox One precedente all'aggiornamento 4K e con quella per PS4.

Bethesda ha sicuramente mantenuto le promesse fatte dall'hardware di Xbox One X. Nel progettare la console Microsoft non si è limitata a dare agli sviluppatori gli strumenti necessari per un semplice incremento di risoluzione. La console ha una buona dose extra di potenza, e ce ne rendiamo conto constatando come molti elementi visivi di Fallout 4 su Xbox One X siano equiparabili ai settaggi di qualità massima della versione PC. L'illuminazione volumetrica (il cosiddetto God Ray), applicata nell'originale con risulati un filo incerti, subisce un raffinamento generale che crea un effetto molto più piacevole e naturale quando i raggi di luce vengono a contatto con le geometrie degli ambienti. Senza dubbio, sotto questo punto di vista la versione per Xbox One X è superiore, anche se di poco, alla controparte per PS4 Pro.

Aumenta anche la qualità dei dettagli sulla lunga e media distanza. E proprio parlando di draw distance e livello di dettaglio possono nascere delle osservazioni molto interessante se prendiamo in esame le diverse versioni di Fallout 4, nel dettaglio Xbox One e PS4 Pro. Scalando la Corvega Factory e spingendo lo sguardo verso l'orizzonte è curioso notare come la qualità dei dettagli sulla media distanza sia superiore sull'originale per Xbox One, mentre PS4 Pro vince il confronto a mani basse se andiamo a guardare gli elementi più in lontananza. Xbox One X, invece, con il nuovo aggiornamento, è in grado di combinare in modo efficace i punti di forza di entrambe le edizioni precedenti, offrendo quindi il massimo gradi di dettaglio sia sulla media che sulla lunga distanza.

All'apparenza Xbox One X ci regala sicuramente la miglior esperienza visiva di Fallout 4 che possiamo trovare su console, con risoluzione e qualità dei dettagli che superano ogni altra versione esistente. Non è però tutto rose e fiori. Abbiamo notato infatti che facendo girare sulla nuova console Microsoft il gioco senza installare l'aggiornamento grafico, l'hardware è in grado di mantenere un framerate molto più stabile rispetto alla versione in 4K. Detto questo, anche quando la forza bruta del processore Scorpio è alle prese con la risoluzione a 1080p del vecchio codice, possiamo ancora sperimentare dei cali rispetto al target ideale di 30fps, suggerendo che i colli di bottiglia non sono causati solamente da prestazioni insoddisfacenti della GPU.

Xbox One XXbox OnePlayStation 4 Pro

L'anti-aliasing temporale fa un ottimo lavoro nel limare le scanalature più aguzze. Le differenze fra la versione Xbox One a 1080p, Pro a 1440p e X a 2160p si limitano essenzialmente alla nitidezza dell'immagine, visibile soprattutto nel fogliame.

Xbox One XXbox OnePlayStation 4 Pro

Interessante l'analisi della qualità dei dettagli: notiamo dagli edifici a centro immagine che Xbox One dà risultati migliori sulla media distanza, mentre su PS4 l'orizzonte presenta una vegetazione più fitta. Xbox One X prende il meglio di entrambe le versioni.

Xbox One XXbox OnePlayStation 4 Pro

Nel modello base di Xbox One notiamo evidenti effetti di distorsione quando i raggi di luce entrano in contatto con le geometrie degli ambienti. L'illuminazione è nettamente migliorata su PS4 Pro, e l'effetto viene ulteriormente raffinato in Xbox One X.

Xbox One XXbox OnePlayStation 4 Pro

In questa immagine di Diamond City il livello di dettaglio appare equivalente fra Xbox One X e PS4 PRO; entrambe le versioni rappresentano un salto di qualità non indifferente rispetto all'originale per Xbox One.

Inoltre, Fallout 4 su Xbox One X non riesce a mantenere un livelli di fluidità pari a quello di Playstation 4 Pro. Grazie ai nostri test abbiamo scoperto che quando entrambe le versioni subiscono dei cali c'è spesso una differenza di 2-3 frame a sfavore della console Microsoft. Occasionalmente Xbox One X riesce ad essere più stabile rispetto alla macchina rivale, ma a conti fatti il maggior numero di pixel su schermo richiede un prezzo da pagare in termini di performance. Senza contare che, nonostante la CPU più potente, X ha problemi simili a quelli di PS4 PRO quando si tratta di renderizzare nuovi elementi ambientali durante le nostre passeggiate attraverso il vasto mondo di gioco, causando visibili rallentamenti.

Xbox One X: il verdetto del Digital Foundry Messe alla prova tutte le funzionalità della console 4K di Microsoft. Xbox One X: il verdetto del Digital Foundry

E c'è di più. Via abbiamo dimostrato all'epoca come Fallout 4 presentasse in alcune situazioni dei colli di bottiglia dovuti alla non ottimale gestione della memoria, aggirabili installando il gioco in un disco fisso SSD collegato alla console tramite USB. Questi problemi sono in parte risolti, ma può capitare di imbattersi in rallentamenti e blocchi che su PS4 Pro appaiono meno evidenti. E su Xbox One X torna anche la non sempre perfetta sincronizzazione tra il fuoco di un'arma e il relativo effetto sonoro, difetto che possiamo includere in questo tipo di problematiche legate alla memoria.

In generale il gioco nella sua veste 4K ci ha lasciato impressioni positive. La risoluzione maggiorata ha un impatto visivo notevole, ciò nonostante il fatto che sia la versione senza aggiornamento che l'edizione per PS4 Pro girino meglio di Fallout 4 su Xbox One X lascia intendere che ci siano ancora limitazioni in atto per quanto riguarda la CPU, forse risolvibili con una maggior flessibilità del sistema di risoluzione dinamica. Se escludiamo i cali di framerate, che possono in qualche modo infastidire, ci stiamo senza dubbio avvicinando a quella che è la miglior esperienza possibile di Fallout 4 su console. Ma per raggiungere l'obiettivo, il gioco necessita di lavoro ulteriore per eguagliare la stabilità della più performante versione PS4 Pro, e possibilmente superarla.

Commenti (24)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!