Eurogamer.it

Le uscite del mese di dicembre - articolo

La quiete prima della tempesta?

Il periodo natalizio è alle porte ma come da tradizione l'industria dei videogiochi non punta di certo al mese di dicembre per attirare l'attenzione dei giocatori. È un mese, infatti, piuttosto calmo seppur da non sottovalutare a causa dell'uscita di alcuni progetti (e DLC) tutt'altro che da disprezzare.

È un mese che offre complessivamente "poco" questo dicembre ma che allo stesso tempo propone un po' di tutto tra realtà virtuale, giochi per ogni piattaforma (Xenoblade Chronicles 2 tanto per dirne uno), remaster (Okami HD) e qualche indie da non sottovalutare. Paradossalmente, per molti la più grande uscita del mese potrebbe essere un gioco estremamente piccolo come Finding Paradise, il sequel di quel To the Moon che merita assolutamente l'appellativo di capolavoro (non solo indie) e che, ormai sei anni fa, ha saputo far breccia anche nel più duro dei cuori.

Ma ogni palato potrebbe trovare la portata giusta per terminare piacevolmente un anno videoludico dalla qualità eccelsa. Un anno pieno zeppo di giochi, di console, di temi, di controversie e anche e soprattutto di capolavori degni di questo nome. Il 2017 si chiude con trentun giorni che potrebbero essere definiti come la quiete prima della tempesta. La calma prima di un 2018 che si prospetta sin da ora estremamente ricco e potenzialmente straordinario.

1 dicembre

Il mese si apre con un focus importante sulla VR e con una versione dedicata di uno dei migliori FPS degli ultimi anni. Doom VFR è un progetto pensato appositamente per la realtà virtuale ma che ovviamente non mancherà di sfoggiare il classico gameplay veloce e brutale già protagonista del ritorno dell'IP di id Software. Poco dopo l'invasione demoniaca e la morte del protagonista, la sua coscienza viene trasferita all'interno di un automa che sarà utile per portare a compimento il nostro scopo primario: fare tutto il possibile per riportare la stabilità nel complesso e fermare le orribili creature infernali che stanno seminando il panico.

Se dici racing in casa Nintendo il primo pensiero è inevitabilmente Mario Kart ma ritrovarsi di fronte a un gioco di corse più "serio" potrebbe fare piacere a non pochi possessori di Switch. Gear.Club Unlimited è una versione riveduta e migliorata di un gioco nato per dispositivi mobile e potrebbe far gola a tutti gli amanti del genere.

Seven: The Days Long Gone è un progetto che sin dalla sua presentazione ha incuriosito per il particolare mix di influenze e generi che cerca di coniugare. Realizzato da un team di ex CD Projekt RED, questo titolo si ispira a Thief e cerca di coniugare elementi classici degli RPG isometrici con lo stealth e il parkour. In un mondo dove scienza e magia si intrecciano vestiremo i panni di Teriel, un ladro che si troverà alle prese con il misterioso demone Artanak e con una vicenda ben più grande dell'ennesimo furto. Sicuramente un titolo da tenere d'occhio.

Dopo l'uscita su PC e PS4 uno dei migliori e più sottovalutati horror degli ultimi anni è in arrivo anche su Xbox One. SOMA è l'ultima fatica dei ragazzi di Frictional Games, creatori delle apprezzate serie di Penumbra e di Amnesia e si propone come un survival horror fortemente psicologico e in grado di trattare tematiche delicate come il concetto stesso di umanità. Un'esperienza disturbante che non si accontenta dell'utilizzo smodato di jump scare ma che sa colpire anche attraverso la sola straordinaria atmosfera sci-fi e una trama curata e inquietante al punto giusto. Tutti i dettagli nella nostra recensione di SOMA in versione PC.

Xenoblade Chronicles 2 è il nuovo capitolo di una serie di apprezzati giochi di ruolo che ha debuttato nel 2011 su Wii. Questo seguito include nuovi mondi e personaggi oltre a un sistema di combattimento che, sebbene introduca varie nuove caratteristiche, sarà subito familiare ai fan del primo gioco. Tra tante missioni, un vasto mondo tutto da scoprire e tanti personaggi con cui interagire, l'opera Monolith Soft è l'ennesima esclusiva Switch di un 2017 davvero da incorniciare per la ibrida targata Nintendo.

5 dicembre

Dopo l'uscita su PC e Xbox One le ultime avventure di Frank West sono finalmente in arrivo anche su PS4 nella più classica delle edizioni definitive. Dead Rising: Frank's Big Package unisce il gioco base e la notevole mole di contenuti pubblicati nel corso dei mesi successivi all'uscita. Dopo dei risultati a livello di vendite inferiori alle aspettative, Capcom cerca fortuna anche sulla console Sony.

Mentre la community si rivela piuttosto infastidita da alcuni comportamenti di Bungie, Destiny 2 si prepara ad accogliere la prima espansione incentrata su una figura molto importante del mondo realizzato dai creatori di Halo. La Maledizione di Osiride si concentra proprio sull'iconico stregone che ha fatto da mentore a Ikora e propone nuove missioni storia, nuove armi e nuovi contenuti tutti da scoprire e incentrate soprattutto sul nuovo pianeta che fa il proprio debutto nel gioco: Mercurio. Staremo a vedere se l'espansione riuscirà a risolvere alcune criticità del titolo e se i fan accoglieranno positivamente il lavoro della software house. Se siete interessati al gioco base vi rimandiamo alla nostra recensione di Destiny 2 in versione PS4 Pro.

Steep Road to the Olympics è il videogioco ufficiale dei Giochi olimpici invernali PyeongChang 2018, un'espansione del gioco sportivo open world lanciato a dicembre 2016 che include discipline come sci alpino, snowboard, tuta alare e parapendio. Sviluppato dallo studio Ubisoft di Annecy, Steep Road to the Olympics include anche una modalità storia in cui i giocatori vestiranno i panni di un giovane atleta di tre discipline freestyle (Big Air, Half Pipe e Slopestyle) che si allena per raggiungere i Giochi olimpici invernali e diventare il primo atleta al mondo a conquistare una medaglia d'oro in tutti e tre gli eventi. Tutti i dettagli dell'opera Ubisoft nella nostra recensione di Steep.

Nonostante le tante avventure più o meno riuscite Telltale Games è salita agli onori della cronaca soprattutto per quanto fatto con The Walking Dead, titolo che ha portato la serie a fumetti (e poi serie TV) di Robert Kirkman all'interno del mondo dei videogiochi raggiungendo vette di qualità di gran lunga superiori rispetto alla controparte televisiva. The Walking Dead: The Telltale Series Collection comprende tutti i contenuti pubblicati in questi anni: la prima e la seconda stagione di The Walking Dead, The Walking Dead: 400 Days, The Walking Dead: Michonne e l'ultima stagione The Walking Dead: A New Frontier. Se stavate attendendo un pacchetto completo di questa serie episodica ecco il prodotto che fa per voi. Per conoscere l'attuale stato della serie vi consigliamo di dare un'occhiata alla nostra recensione di The Walking Dead: A New Frontier.

6 dicembre

Una delle nuove IP meglio riuscite di questa generazione e una scommessa vinta da parte di Guerrilla Games e Sony torna nella propria versione definitiva. Horizon: Zero Dawn Complete Edition comprende l'avventura principale di Aloy e l'espansione The Frozen Wilds. Una edizione che comprende tutte le avventure all'interno di un mondo post-apocalittico in cui l'uomo si trova alle prese con pericolosi e potenti dinosauri robotici. Volete qualche informazione dettagliata su questa esclusiva PS4? Leggete la nostra recensione di Horizon: Zero Dawn.

7 dicembre

Con una trama che si svolge prima degli eventi di Spellforce: The Order of Dawn, Spellforce III vuole rappresentare un ritorno alle origini della serie puntando su un mix tra meccaniche RTS e RPG. Il titolo pubblicato da THQ Nordic ci permetterà di creare il nostro eroe scegliendo le sue abilità e di costruire l'esercito perfetto per tuffarci in una campagna che secondo gli sviluppatori propone fino a 30 ore di gioco o per imbarcarci all'interno delle modalità cooperative e competitive.

Teslagrad è un puzzle-platform 2D che dopo aver debuttato su quasi tutte le piattaforme disponibili sul mercato è pronto a deliziare anche i possessori di Switch con il suo gameplay caratterizzato da elementi action che coinvolgono il magnetismo e altri poteri legati all'elettromagnetismo all'interno di un affascinante setting influenzato dallo stile steampunk. Nei panni di un giovane orfano ci troveremo all'interno della Tesla Tower e dovremo scoprire i segreti e la storia del Regno di Elektropia. Tutti i dettagli di questo titolo nella nostra recensione di Teslagrad in versione PC.

8 dicembre

  • Hello Neighbor (PC, Xbox One)

Hello Neighbor è un titolo molto particolare e per questo motivo in grado di attirare più di una curiosità. Il nostro obiettivo è quello di cercare di entrare all'interno della casa del nostro vicino per cercare di capire cosa potrebbe nascondere al suo interno. Una sorta di thriller che si mischia a delle meccaniche stealth e unisce il tutto a una IA (quella del vicino) che si dovrebbe adattare alle nostre azioni diventando un avversario sempre più astuto e difficile da superare.

9 dicembre

  • LocoRoco 2 Remastered (PS4)

Come ogni mese anche dicembre non poteva di certo non proporci qualche remaster, qualche tuffo in un passato più o meno lontano. In questo caso Sony ha pensato di riportare in vita il secondo capitolo di una saga che su PSP ha lasciato un segno indelebile nella mente di tantissimi giocatori. Stiamo parlando di LocoRoco 2 Remastered, sequel del curioso platform realizzato da Sony Japan Studio nel 2008. Un ritorno in un mondo tanto ispirato e colorato che sicuramente farà piacere ai fan della serie o a coloro che non hanno mai avuto la possibilità di provare i giochi originali.

11 dicembre

  • The Long Reach (PC)

Ci sono degli indie che per un motivo o per l'altro attirano l'attenzione e The Long Reach incuriosisce per lo stile sci-fi e per i titoli a cui si ispira: due indie di assoluto valore come Lone Survivor e The Cave. Il titolo è un'avventura dalle atmosfere horror che ci trasporterà nella città fittizia di Baervox (New Hampshire), nel bel mezzo di un mondo pieno zeppo di menzogne e colpi di scena, con una storia che gioca costantemente con le percezioni del giocatore e che non disdegna scene forti e tematiche delicate come l'analisi della psiche umana.

12 dicembre

Bethesda sta dimostrando di non voler lasciare a bocca asciutta proprio nessuno e oltre al supporto per Switch si sta concentrando con decisione anche sullo sviluppo per VR. Dopo la pubblicazione di Skyrim VR e di Doom VFR a inizio mese, arriva il momento dell'ultimo capitolo dell'apprezzatissima saga di Fallout. Fallout 4 VR si propone come un'esclusiva HTC Vive che potrebbe davvero lasciare il segno in ambito realtà virtuale. Volete mettere in dubbio il fascino di trovarvi di fronte un Deathclaw gigante? Per scoprire il gioco base non perdetevi la nostra recensione di Fallout 4.

Uscito originariamente nel 2006, Okami è un titolo dal fascino incredibile, un'opera che si divide tra fasi action, platform e puzzle in cui si vestono i panni di un lupo che rappresenta la divinità Amaterasu e che ha il compito di salvare il mondo dalla minaccia del leggendario mostro Orochi. Al centro del gameplay il pennello celestiale, un elemento che permette di disegnare a schermo un simbolo scatenando dei particolari poteri di Amaterasu. Okami HD vuole mantenere intatto tutto il fascino dell'opera Capcom proponendo dei netti miglioramenti grafici e anche il supporto al 4K su PC, PS4 Pro e Xbox One X. Potrebbe essere l'occasione giusta per (ri)scoprire un capolavoro di ormai più di dieci anni fa.

È uno dei più grandi fenomeni del momento e in un certo senso potrebbe dimostrarsi l'esclusiva console (anche se quasi sicuramente solo temporale) più importante di Xbox One. PlayerUnknown's Battlegrounds arriva sulla console Microsoft grazie al programma Game Preview e cercherà di bissare lo straordinario successo che sta ottenendo su PC. Il colosso di Redmond potrebbe aver trovato una possibile gallina dalle uova d'oro e la reazione della community di Xbox One sarà indubbiamente molto interessante da analizzare.

Giornata davvero molto ricca per Resident Evil 7. L'ultimo capitolo della saga Capcom si amplia con il DLC gratuito Not a Hero, incentrato sullo storico personaggio di Chris Redfield ma anche con End of Zoe, un contenuto che esplora il destino dell'interessante personaggio di Zoe. Come se non bastasse la giornata prevede anche l'uscita della Gold Edition che raggruppa tutti i DLC finora pubblicati e anche quelli sopracitati. Non siete convinti dall'attuale direzione del franchise? La nostra recensione di Resident Evil 7 potrebbe fugare ogni vostro dubbio.

13 dicembre

  • Final Fantasy XV - Episode Ignis (PS4, Xbox One)

Continua la serie di DLC dedicata all'ultimo capitolo della storica saga RPG di Square Enix con un'avventura che si concentra in particolare su uno dei coprotagonisti del gioco principale. Final Fantasy XV - Episode Ignis vedrà Ignis muoversi all'interno della città di Altissa alla ricerca di Noctis. Nel corso del DLC, Ravus Nox Fleuret ricoprirà un ruolo molto importante e diventerà una sorta di alleato mentre cercherà di trovare la sorella Lunafreya. Per scoprire l'ultimo capitolo della saga Square Enix non perdetevi la nostra recensione di Final Fantasy XV.

14 dicembre

  • Finding Paradise (PC)

Ci sono giochi così piccoli o dallo stile grafico apparentemente così arretrato che si rischia di passare oltre, di ignorare ciò che al di là delle limitazioni grafiche o di un gameplay non sempre convincente al 100% è in realtà un vero capolavoro. To the Moon ne è l'esempio più lampante, un'avventura breve ma commuovente che ha appassionato praticamente tutti coloro che l'hanno provata senza alcun pregiudizio e che ha saputo far scorrere più di qualche lacrima. Finding Paradise è il secondo capitolo delle avventure della Dr. Rosalene e del Dr. Watts, due professionisti che sono in grado di riscrivere le memorie di una persona in fin di vita al fine di esaudire il suo più grande desiderio. In questo caso faremo la conoscenza di Colin un uomo che ha vissuto una vita divisa sostanzialmente a metà e il cui più grande desiderio sembra per la sua stessa natura una contraddizione.

15 dicembre

  • UnEpic (Switch)

UnEpic è un RPG 2D che parte da delle premesse molto particolari. Cosa succede quando una persona comune viene improvvisamente catapultata all'interno di un castello che sembra in tutto e per tutto il setting dei più classico dei giochi di ruolo? Daniel è un appassionato di videogiochi, un fan dei film sci-fi e un giocatore di RPG alle prime armi ma ben presto si troverà di fronte a un'avventura che non si si sarebbe mai aspettato. Incuriositi? Ecco la nostra recensione di UnEpic in versione Wii U.

21 dicembre

  • Max: The Curse of Brotherhood (Switch)
  • Tiny Metal (PC, PS4, Switch)

Max: The Curse of Brotherhood aveva debuttato sul mercato come un'esclusiva Microsoft ma dopo l'arrivo su PS4 il gioco degli ormai defunti (purtroppo) Press Play, si fa strada anche verso la console ibrida di Nintendo. Per chi non ne avesse mai sentito parlare il titolo si presenta come un puzzle-platform 2D dallo stile cartoonesco e dal gameplay fondato sull'utilizzo di una sorta di pennarello magico che è in grado di interagire con diversi elementi dell'ambiente di gioco. Incuriositi? Date un'occhiata alla nostra recensione di Max: The Curse of Brotherhood in versione Xbox One.

Unties è una etichetta di Sony Music Entertainment lanciata per occuparsi della pubblicazione di giochi "caratterizzati da feature originali e realizzati da team di piccole dimensioni" su altre piattaforme. Tiny Metal è uno dei primi giochi pubblicati sotto questa etichetta. Questo progetto è una sorta di seguito spirituale di Advanced Wars e punta a unire elementi strategici e i combattimenti a turni classici degli JRPG. Tra una campagna che dovrebbe proporre circa 20 ore di gioco e un multiplayer 1v1, si tratta sicuramente di un progetto che potrebbe far gola a diversi giocatori.

22 dicembre

Greatest Hits. La migliore definizione di Mario Party: The Top 100 è tanto semplice quanto immediata ed è sostanzialmente proposta da Nintendo stessa. Pensate a un gioco che su 3DS raggruppa i 100 minigiochi migliori dei Mario Party pubblicati sulle console casalinghe dai tempi del Nintendo 64 a oggi. Il gioco, tra l'altro, è compatibile con la modalità download per un massimo di 4 giocatori quindi basta una sola scheda di gioco per divertirsi con gli amici.

Siamo arrivati alla fine del nostro classico appuntamento con le uscite del mese. C'è qualche titolo che acquisterete sicuramente? Alcuni giochi che vi suscitano ancora dei dubbi o altri per cui aspetterete un calo di prezzo o le prime recensioni? Fatecelo sapere nei commenti e, come sempre, ci rivediamo tra un mese con le uscite di gennaio.

Commenti (8)

Crea un account

O