Eurogamer.it

PlayerUnknown's Battlegrounds su PS4? L'obiettivo è pubblicarlo su ogni piattaforma

Il CEO di PUBG Corp conferma l'esclusività unicamente temporale per Xbox One.

Dopo avervi parlato di una versione Xbox One attualmente piuttosto problematica e di una versione PC che sicuramente dimostra di essere molto interessante ma che è stata etichettata troppo facilmente come capolavoro, la domanda di molti interessati e curiosi è inevitabilmente una e una soltanto: PlayerUnknown's Battlegrounds arriverà effettivamente su PS4? Quando potrebbe succedere?

Le discussioni sulla natura dell'accordo tra sviluppatori e Microsoft sono state parecchie e le indiscrezioni si sono succedute per diversi mesi. Esclusiva console assoluta o solo temporale? Il CEO di PUBG Corp, Chang Han Kim, ha definitivamente fatto chiarezza in un'intervista pubblicata su InvenGlobal.

1

Alla domanda diretta sull'arrivo del gioco su PS4, Kim ha risposto con queste dichiarazioni:

"Dato che sarà un titolo esclusivo di Xbox One per un po' di tempo ci piacerebbe concentrarci sul completare questa versione per ora. Se ne avremo l'opportunità l'obiettivo finale è quello di lanciare il gioco su ogni piattaforma.

"Early Access su Steam e Game Preview su Xbox One sono precedenti all'uscita finale quindi non hanno delle restrizioni sulla qualità. PlayStation è molto rigida da questo punto di vista. Ci sono stati casi in cui un gioco ci ha messo sei mesi in più del dovuto a essere lanciato anche se era quasi completo. Siamo ancora al punto in cui stiamo imparando a conoscere l'ambiente di sviluppo console e i gusti di questo tipo di giocatori. È necessario pensare ad altre piattaforme dopo aver valutato e completato la versione Xbox One".

Una versione che per il momento non ha una data d'uscita ufficiale ma su cui il team sta continuando a lavorare duramente. Cosa pensate delle parole di Kim? Siete felici del fatto che il gioco uscirà su ogni piattaforma (anche Switch teoricamente)?

Commenti (33)

Crea un account

O