Eurogamer.it

Roundup Giochi Scaricabili

Guitar! Face! Widget! Puzzle!

Il sole splende (per il momento) e il cielo è senza una nuvola: quale momento migliore che aprirsi una birretta fresca, dimenticare per un momento il calcio (e forse è meglio), la partita di racchettoni e le ragazze in bikini per godersi il consueto riepilogo sul mondo del digital delivery? Niente vintage sul menù per questa settimana, in compenso abbiamo alcuni titoli di sicuro successo che si sono rivelati alquanto mosci e brillanti sconosciuti che hanno saputo distinguersi dalla massa per diventare qualcosa di più.

Ma prima di cominciare lasciatemi dire che, se avete un PC o un MAC, non dovete assolutamente farvi scappare l'eccellente Puzzle Dimension, sviluppato dalla Doctor Entertainment. Un piccolo team formato da veterani forgiati da studi come IO, Starbreeze e DICE che se n'è uscito zitto zitto con uno dei più intricati puzzle 3D mai visti. Il consiglio quindi è di curare le vostre delusioni mondiali con lunghe passeggiate sulla spiaggia e allenando il vostro cervello nella difficile arte dell'intelligenza spaziale.

Guitar Hero

  • iPhone / € 2.39
1

Guitar Hero.

Come mai Activision ci abbia messo tanto a portare Guitar Hero su iPhone è un mistero interessante: sarà, come si dice, meglio tardi che mai? Diremmo proprio di no.

In una piattaforma già sufficientemente piena di agguerriti rivali come Tap Tap Revenge, Guitar Rock Tour e, ovviamente, Rock Band, i Vicarious Vision avrebbero dovuto inventarsi qualcosa di veramente nuovo per destare l'attenzione del pubblico. Sfortunatamente ne è uscito un prodotto che a malapena rientra negli standard del genere.

La struttura del gameplay appare solida, almeno in superficie, con zone sensibili al tocco molto più tolleranti di, ad esempio, Guitar Rock Tour e la possibilità di piccoli assolo in alcune parti della canzone. Ma con solo sei tracce a disposizione, contro le 28 disponibili nel poco più caro Rock Band, e la ridicola selezione di pezzi acquistabili nello store, sarà dura trovare chi lo preferirà ai concorrenti.

La possibilità di usare solo chitarra e basso, la mancanza di muliplayer e la scarsa caratterizzazione dei personaggi, completano un quadro abbastanza desolante. Guitar Hero non merita nient'altro che un bel volo giù dal palco, la giusta fine per i gruppi che non ce la fanno proprio.

4/10

Face Pilot: Fly With Your Nintendo DSi Camera!

  • DSiWare / 500 DSi Punti
2

Face Pilot.

Vorremmo ringraziare Nintendo per i suoi continui attentati alla nostra onesta professione coi suoi titoli iper descrittivi. Tanto valeva chiamarlo "Face Pilot: Vola con la fotocamera del tuo Nintendo DSI e col microfono, è carino ma non preciso 6/10."

Comunque, questo curioso esperimento degli HAL Laboratories vi permetterà di guidare un aliante usando solo il vostro brutto muso. Dopo un piccolo tutorial non dovrete fare altro che allacciarvi bene l'elmetto e spiccare il volo, inclinando la vostra testa per muovervi come se fosse un joystick virtuale.

La fotocamera integrata del DSi traccerà i vostri movimenti, quindi muovere la testa a destra e sinistra cambierà la vostra rotta, mentre inclinarla verso l'alto o il basso vi farà cambiare quota. L'idea è carina, anche se limitata da un tracking non molto preciso, come spesso accade con i titoli DSi che la sfruttano, e se giocate in condizioni di luce meno che perfette farete molta fatica a controllare la vostra direzione.

Inoltre, le sfide offerte sono abbastanza banali. Scoppiare palloncini, lanciare palloni a un bersaglio e corse contro il tempo sono tutto ciò che il gioco ha da offrire, e molto probabilmente le supererete in pochi minuti. Ogni tanto sbloccherete nuovi alianti, uno dei quali vi obbligherà a soffiare nel microfono per andare avanti, ma questo non impedirà una veloce archiviazione del titolo sotto la voce "interessanti ma falliti esperimenti per DSi".

6/10

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!