Eurogamer.it

Sacred 2: Ice & Blood

Sangue e ghiaccio ad Ancaria.

Con l'avvicinarsi della release di Diablo III è inevitabile che tutti gli appassionati della categoria siano alla disperata ricerca di un prodotto che possa allietare la loro febbrile attesa. Sacred 2, lanciato nel 2008, si è sempre rivelato la scelta migliore in questo senso e ora che il titolo è stato arricchito da Ice & Blood, una nuova, fiammante espansione, qualsiasi amante dei RPG avrà sicuramente un motivo in più per immergersi nelle terre di Ancaria.

Il primo elemento da considerare è che, per sua stessa natura, Ice & Blood non è un’espansione stand-alone ma al contrario necessita della versione base di Sacred 2. Il motivo? Semplice, si tratta principalmente di un add-on che invece di stravolgere la realtà di gioco proposta nell’edizione “di base”, va ad arricchirla, introducendo svariate novità tra cui una nuova classe giocabile: il Mago Dragone.

Questi potenti guerrieri, legati ai draghi da un rapporto quasi simbiotico, godono di abilità davvero incredibili che li rendono avversari a dir poco temibili sul campo di battaglia. Oltre a poter intraprendere liberamente sia la Via del Bene che quella dell'Ombra, i Maghi Dragoni possono infatti specializzarsi in tre diversi campi.

Mentalismo permette di affrontare i nemici con la telecinesi, incantesimi d’area a effetto graduale; il tutto senza contare che attraverso il sapiente uso delle rune è possibile incrementare esponenzialmente la propria difesa di fronte a qualsiasi tipologia di nemico (e dunque sia di fronte ad attacchi magici che diretti).

1

Il Mago Dragone dispone anche di una splendida cavalcatura, il Dragonicon, un cavallo nelle cui vene scorre il sangue dei Draghi. Sarete in grado di domarne uno?

In alternativa, nel caso in cui vogliate sfruttare le abilità magiche del personaggio, potrete selezionare Magia Elementale, che vi permetterà di scatenare la furia del vento, evocando al contempo creature elementali in grado di difendervi e combattere al posto vostro.

Se, infine, vi attira la potenza distruttiva, potrete invece optare per Magia Dragonica. In questo caso le arti a disposizione spaziano dalla forma berskerker, all'evocazione di un drago volante, fino ad arrivare alla straordinaria trasformazione in drago, capace di mettere a dura prova anche i nemici più temibili.

Com’è facile intuire il Mago Dragone è dunque un personaggio davvero poliedrico le cui capacità, varie e numerose, lasciano ampio spazio alla sperimentazione. Una cosa è però certa: indipendentemente dalla strada che deciderete di percorrere, vi aspettano grandi, grandissime soddisfazioni.

Il Mago Dragone non è però l'unica novità proposta attraverso Ice & Blood. Gli sviluppatori hanno infatti introdotto due nuove cavalcature e altrettante regioni, molto diverse fra loro, ognuna delle quali non solo si distingue dalle altre zone di Ancaria per la sua particolare conformazione territoriale, ma anche e soprattutto per le creature che risiedono al suo interno.

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!