Shaun White Snowboarding: World Stage

Shaun White torna in pista sulla Balance Board.

Versione provata: Wii

Un brand nuovo, questo dedicato a Shaun White, che a seguito di un primo episodio non proprio esaltante su Xbox 360 e PS3, sembra ora aver trovato confortevole dimora in casa Nintendo. Dopo Road Trip, lo snowboarder professionista ritorna su Wii con le sue tonalità morbide, spensierate e con un livello di sfida praticabile da chiunque. Questa nuova iterazione si avvale ovviamente del pieno supporto alla Balance Board e al Wii Motion Plus, ma i più pigri tra voi potranno comunque usufruire semplicemente del Wii Remote comodamente seduti in plotrona.

Non sono ravvisabili cambiamenti sostanziali alla struttura originaria: l'intento è ancora una volta quello di offrire discese mozzafiato, salti mirabolanti e acrobazie sulla tavola sopsesi nel vuoto, tutto questo senza richiedere troppo in termini di prestazioni atletiche o particolari abilità di coordinazione. I controlli si confermano pertanto perfettamente in linea con gli intenti ludici del gioco, lasciandosi alle spalle qualsiasi velleità in termini di realismo per affrontare a viso aperto la formula squisitamente arcade che la serie intende mantenere.

A nostro avviso questa si è rivelata senza dubbio la scelta migliore poiché, pur tenendo in conto tutti i possibili modi di interazione tramite telecomando e pedana, c'è pur sempre un limite a ciò che i giocatori sono disposti a fare pur di esibirsi in maniera decente. Meglio quindi offrire un set di comandi accessibile e immediato, capace di offrire qualche soddisfazione in più sulla distanza, che snervare gli utenti con manovre complesse e difficili da padroneggiare, per le quali servirebbero una determinazione e una passione per la disciplina in questione che non tutti hanno.

2

Nessuna pretesa in termini di realismo. Vedere la Torre Eiffel in un rosa elettrico fa un certo effetto...

Tramite Wii Remote non dovrete far altro che ruotare e sollevare la periferica a seconda delle direzioni da intraprendere ed eseguire così tutti trick che desiderate alla semplice pressione dei tasti A e B, i quali vi daranno di volta in volta la possibilità di testare le più svariate evoluzioni in aria o mentre siete in equilibrio sui rail. La situazione cambia se invece decidete di usufruire della Balance Board, elemento che si rivela un po' più esigente soprattutto nelle fasi dei trick avanzati o nelle rotazioni in aria, dove il fattore tempismo si rivela fondamentale per atterrare incolumi sulla pista innevata.

Gli atterraggi sono infatti essenziali per il pieno conseguimento dei punteggi: allineare la tavola alla pista vi consente di attivare il moltiplicatore e di incrementare lo score di un buon 10%. Una buona prestzione andrà poi ad alimentare la barra del rispetto, posta sul lato destro dello schermo, deputata a segnalare gli apprezzamenti sul vostro stile, sul coraggio e il livello di spreicolatezza mostrati nel corso della competizione. A seguito di una caduta vedrete al contrario azzerato il moltiplicatore e il timer per le combinazioni, il che vi costringerà più volte a ripetere il tracciato con le dovute precauzioni.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...