LibertÓ assoluta per Brink

Splash Damage ringrazia Bethesda.

Il fondatore di Splash Damage, Paul Wedgwood, ha dichiarato a Eurogamer che nonostante i massicci investimenti di Bethesda Softworks su Brink, gli autori di Fallout 3 non hanno interferito minimamente con il lavoro degli sviluppatori.

Fondata da Wedgwood nel 2001, Splash Damage ha collaborato con id Software al titolo multiplayer Wolfenstein: Enemy Territory e a Enemy Territory: Quake Wars. La partnership con Bethesda, risalente al 2008, ha incrementato le ambizioni e le risorse dello studio.

"Abbiamo ottimi rapporti con loro", ha dichiarato Wedgwood a Eurogamer. "Internamente hanno un grande team come Bethesda Game Studios, diretto da Todd Howard; credo anche che Bethesda Softworks permetta alle persone di esprimere la propria creatività e di decidere autonomamente come realizzare il gioco."

"Avere una relazione aperta con un publisher porta ottimi risultati. Nessuno qui a Splash Damage pensa che Bethesda interferisca con le nostre decisioni. Si tratta di fare un gioco che spinga la gente a consigliarlo ai propri amici. Questo è l'obiettivo sul quale ci concentriamo."

Brink sarà disponibile su PC, PS3 e X360 nella primavera del 2011.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Street Fighter? E se vi dicessimo che tutto Ŕ iniziato pensando a Jackie Chan?

Il director del gioco originale Takashi Nishiyama ci racconta come Ŕ nata una leggenda.

Biped - recensione

Il platform game robotico che non si applica come dovrebbe.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza