Move e Kinect non adatti ai GDR

Parola del producer di FFXIII.

Microsoft e Sony sperano di rivitalizzare il mercato PlayStation 3 e Xbox 360 coinvlgendo anche i cosiddetti "hardcore gamer" nella moda del motion control, ma secondo il producer di Final Fantasy XIII difficilmente le periferiche Move e Kinect riusciranno a sostituire i controller tradizionali in un genere caro ai giocatori più assidui: quello dei GDR.

Kitase ha definito "scomoda" l'integrazione di periferiche quali Move e Kinect nel design dei giochi di ruolo. "Sarebbe ad esempio scomodissimo integrarle in Final Fantasy XIII. Quel tipo d'interfaccia difficilmente può essere inclusa in un GDR".

Per quanto riguarda The 3rd Birthday, gioco PSP che proprio in questi giorni sta promuovendo, Kitase ha dichiarato: "Questo è uno shooter e ci piacerebbe espandere il franchise".

"La differenza principale tra uno sparatutto e un GDR è che il primo si completa in 10 o 15 ore, mentre il secondo può durare 40 o 50 ore. Quel tipo di periferiche (Move e Kinect) non è adatto a titoli che richiedono lunghe sessioni di gioco".

Tuttavia, Move e Kinect potrebbero prima o poi trovare spazio nei progetti della compagnia in relazione al franchise Final Fantasy, ha lasciato intendere Kitase. "Potremmo integrarli nei minigiochi".

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza