Halo: Reach, iniziano i ban

"Tolleranza zero".

Bungie ha mantenuto le promesse fatte qualche giorno fa e ha annunciato, nel corso dell'ultimo bollettino settimanale, di aver cancellato i crediti ottenuti fino a questo momento dai giocatori di Halo: Reach.

I portavoce di Bungie hanno ammesso che, a causa di rivenditori incapaci di attendere ancora qualche giorno, ci sono già diversi giocatori in possesso di copie legali di Halo: Reach. Tuttavia lo studio ha resettato comunque i crediti al fine di garantire le stesse condizioni a tutti i giocatori del multiplayer.

Bungie ha inoltre iniziato a rimuovere gli account dei giocatori scorretti. "Prendiamo MOLTO seriamente l'esperienza online di Reach", ha dichiarato un portavoce dello studio. "Bungie ha dedicato anni di lavoro alla realizzazione di un gioco che intratterrà i fan per i prossimi anni e non tolleriamo chi cerca di rovinare quell'esperienza".

"Modificare la console o il gioco è una violazione delle condizioni d'uso del Live e può portare a severe contromisure. Siamo consapevoli delle azioni di una piccola percentuale di utenti e stiamo già adottando adeguate misure.

Halo: Reach sarà ufficialmente disponibile da domani. Nel frattempo, potete farvi un'idea sul gioco leggendo la nostra recensione

sull'universo di Halo

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza