Blizzard si prepara a un'ondata di ban

Pronti a tutto per far rispettare le regole.

Blizzard si appresta a calare la scure sui giocatori che non rispettano le regole e che cercano di avvantaggiarsi con ogni mezzo in StarCraft II.

La compagnia ha espresso la volontà di ricorrere a pesanti contromisure su Battle.net.

"Blizzard Entertainment ha sempre preso molto seriamente gli imbroglioni nei titoli Blizzard, e StarCraft II non fa eccezione. Se scopriamo che un giocatore di StarCraft II utilizza cheat o mod di qualsiasi tipo, in quel caso come si evince dall'EULA egli può incorrere in un ban permanente. Quel giocatore non potrà più accedere a Battle.net con il suo account per StarCraft II.

"Giocare legittimamente StarCraft II significa utilizzare una versione del client inalterata. Fare altrimenti viola le politiche di Battle.net e va contro lo spirito di fair play sul quale tutti i nostri prodotti sono basati. Vi consigliamo di evitare trucchi: le sospensioni e i ban per chi non rispetta le regola inizieranno nell'immediato futuro.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Company of Heroes 3 - prova

Il grande ritorno di un RTS leggendario.

Articolo | Total War: Warhammer III - prova

Una tranquilla escursione nel Regno del Caos.

Articolo | Age of Empires IV - anteprima

Tante nuove notizie sul franchise e sul quarto capitolo della serie.

Total War Warhammer 2 incontra...Henry Cavill

L'interprete di Geralt e Superman è protagonista dell'ultimo DLC.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza