Trofei previsti per la Team Ico Collection

Move e 3D per The Last Guardian?

Nella giornata di oggi Fumito Ueda ha confermato ufficialmente la presenza dei Trofei nei due attesissimi porting del team Ico, ovvero Shadow of the Colossus e, per l'appunto, Ico.

"Saranno in HD, con texture rimodellate appositamente, e supporteranno i trofei", ha dichiarato Ueda a Dengeki Online (tradotto da Andriasang).

E' inoltre già noto che i due titoli, che secondo una fonte segreta dovrebbero arrivare sul mercato a Marzo dell'anno prossimo per circa 30 euro, saranno visionabili anche in 3D.

"All'inizio non avevamo pianificato di renderli compatibili con la tecnologia 3D, ma poi ci è sembrata una mossa necessaria. Nessuno dei due titoli è nato originariamente per essere visualizzato in 3D ma credo che si riveleranno più che adeguati per questa tecnologia".

Nel frattempo si vocifera che anche The Last Guardian possa beneficiare del supporto 3D, anche se non vi sono ancora notizie ufficiali in merito.

"Stiamo ancora valutando la situazione", ha svelato Ueda. "Il nostro obiettivo è quello di attirare anche coloro che solitamente non giocano ai videogame e tale supporto potrebbe rivelarsi la chiave per suscitare il loro interesse".

E a quanto pare sembra che anche Move rappresenti una possibilità concreta. "Se dovessimo mia decidere di sfruttare Move, si tratterà di una semplice compatibilità, poiché il gioco non è stato sviluppato con lo scopo di sfruttare tale periferica".

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Davide Persiani

Davide Persiani

Redattore

Davide inizia a lavorare nel campo dell'editoria videoludica all'età di 16 anni. Dopo qualche anno di gavetta in Spaziogames e Play Media Company, subisce l'irresistibile fascino di Eurogamer.it.

Contenuti correlati o recenti

No Man's Sky sta per arrivare su Xbox Game Pass per console e PC

Un'altra gradita aggiunta al servizio di Microsoft.

Echo VR è disponibile in open beta su Oculus Quest

Annunciato anche il cross-play 4vs4 con Oculus Rift S.

Articoli correlati...

Ghost of Tsushima e il concetto di spada? Estremamente letali, non sono dei 'tubi'

Il creative director Nate Fox parla di uno degli aspetti fondamentali del gioco.

ArticoloThis is the Zodiac Speaking - prova

Punch Punk Games ci porta alla scoperta di uno dei più iconici serial killer della storia americana.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza