Una nuova IP da Ready at Dawn

Il modello? Uncharted 2.

Ready at Dawn, studio che ha sviluppato i due episodi per PlayStation Portable della serie God of War, ha fatto sapere che a breve annuncerà un gioco d'azione basato su una nuova IP.

"Amo giocare titoli focalizzati sulla narrativa. Amo le cose che mi coinvologno dall'inizio alla fine e che mi danno un'esperienza completa", ha dichiarato il co-fondatore di Ready at Dawn, l'ex- Blizzard Ru Weerasuriya, a Eurogamer.

"Stiamo pensando esattamente a questo, vogliamo sviluppare un gioco così. Non faremo un open world o un MMO come ci si aspetta da tutti gli ex-Blizzard. Sappiamo bene cosa ci piace e cosa sappiamo fare meglio".

Ricapitolando, dunque: azione, storia, coinvolgimento. Una sorta di Uncharted 2?

" È il genere di gioco che vogliamo fare. Mi fa piacere che l'abbiano fatto prima loro. Hanno dimostrato che chiunque lo può fare e che ne vale la pena".

Weerasuriya afferma che Ghost of Sparta è stato l'ultimo prodotto della compagnia per PSP, il che significa che RAD mira a portare la nuova IP su altre piattaforme. Ma quali? "Posso dirvi che arriverà su qualsiasi piattaforma supportata dal nostro engine. E al momento il nostro engine è cpmpatibile praticamente con tutte le piattaforme in circolazione".

Il Ready at Dawn Engine, motore proprietario di RAD, "permette di scegliere su quale piattaforma realizzare il titolo che vogliamo. L'importante non è la piattaforma ma il gioco e noi sappiamo cosa vogliamo realizzare. Vogliamo sfruttare le aree nelle quali siamo diventati esperti: giochi d'azione e avventura focalizzati sulla narrativa".

Contenuti correlati o recenti

VideoI migliori giochi del 2019 secondo Metacritic

La classifica del noto aggregatore si contrappone alla selezione dei The Game Awards.

Resident Evil 5 e 6 (Switch) - recensione

La saga è quasi completa anche sulla portatile di Nintendo.

Darksiders Genesis - recensione

Guerra e Conflitto: un duo dinamico che semina morte e distruzione.

PS5 sarà retrocompatibile con i giochi PS4. Ma i giochi PS3, PS2 e PS1?

Jason Schreier di Kotaku torna a parlare di una delle feature più attese.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza