Anche Gears of War su iPhone?

Epic: "Entro due anni".

Epic è più che convinta della possibilità, in futuro, di realizzare una versione iPhone di Gears of War.

Donald Mustard, direttore creativo della Chair Entertainment, sussidiaria di Epic che sta attualmente lavorando su Infinity Blade per iPhone, è ormai totalmente rapito dalle potenzialità dello smartphone Apple.

"Non lo avevamo mai considerato una vera e propria console portatile finché non abbiamo iniziato a lavorarci", ha spiegato Mustard. "Ora penso sia un dispositivo fantastico, dotato di risorse assolutamente incredibili. Infinity Blade sarà un gioco che andrà ben oltre quanto si è visto finora su console portatili".

"In futuro, quando conosceremo l'hardware Apple nei minimi dettagli, sarà possibile spingersi addirittura oltre. Non escludo che entro due anni sia possibile realizzare una versione iPhone di Gears".

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

EA ha bannato uno YouTuber da tutti i suoi giochi e servizi online

Si tratta del pro player di FIFA Kurt 'Kurt0411' Fenech.

VideoI 10 giochi più attesi del 2020

Dopo tanti rinvii, comincia il valzer dei videogiochi più attesi.

ArticoloDreams: i migliori giochi visti finora - articolo

La nuova opera di Media Molecule mette in mostra la creatività dei giocatori

ArticoloSaletta: “I videogiochi oggi tolgono pubblico a TV e cinema” - intervista

Il presidente di IIDEA (ex-AESVI): “La competizione è sul tempo libero e quindi lo è anche sul giro d'affari”.

Articoli correlati...

Code Vein: Frozen Empress è il nuovo DLC disponibile tra un nuovo boss e altre novità

Ecco il secondo contenuto aggiuntivo per il titolo di Bandai Namco.

ArticoloSaletta: “I videogiochi oggi tolgono pubblico a TV e cinema” - intervista

Il presidente di IIDEA (ex-AESVI): “La competizione è sul tempo libero e quindi lo è anche sul giro d'affari”.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza