Cambio di strategia per WoW

Più piccole, più spesso.

Blizzard sta pensando di sviluppare un maggior numero di espansioni minori per World of Warcraft, secondo quanto dichiarato a Eurogamer dai designers Greg Street e Dave Kosak.

Nei primi anni di vita, Blizzard pensava a un'espansione ogni anno per WoW, ma la compagnia è al momento lontana da quell'obiettivo, ammette Street. Per ovviare al problema e ridurre i cicli di sviluppo si potrebbe però optare per una strada diversa: "Si tratterebbe di un concetto differente di espansione, non includerebbe tutti i contenuti di quelle attuali... ci stiamo pensando".

"Ragioniamo in due direzioni; pensiamo ai contenuti per un'espansione rapida e a quelli per un pacchetto completo in stile Cataclysm".

Il progetto per la quarta espansione è già stato fissato, afferma Street: "Abbiamo una direzione ma questa non è l'unica strada che percorreremo. Il team è entusiasta".

Secondo il designer di Blizzard, ai giocatori farebbe piacere avere nuovi contenuti per World of Warcraft con maggiore frequenza: "Non possiamo realizzare contenuti abbastanza rapidamente per molti dei nostri giocatori... se riuscissimo a lanciare novità con maggior frequenza credo che molti ne rimarrebero soddisfatti".

"Non vogliamo sacrificare la qualità per sviluppare più rapidamente. Il rischio è che alla fine si pubblichino nuovi contenuti più rapidamente, privi però di una serie di funzionalità. Non vogliamo che questo accada".

La nuova espansione di World of Warcraft, Cataclysm, è disponibile da ieri.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza