Triplicano le vendite di LOTR Online

Il modello Free-To-Play funziona. 

Stando a quanto dichiarato da Adam Mersky di Turbine durante il podcast di Ten Ton Hammer (ringraziamo Gamasutra), il passaggio al modello Free-To-Play avrebbe portato grandi benefici a Lord of the Rings Online... soprattutto dal punto di vista economico.

A quanto pare i profitti sarebbero infatti triplicati nell'arco di un paio di mesi, dimostrando per l'ennesima volta quanto il modello Free-To-Play possa rivelarsi vantaggioso per le società che decidono di adottarlo.

A crescere non sono stati tuttavia solo i profitti ma, come confermato da Kate Paiz, executive producer presso Turbin, anche gli utenti, ora molto più numerosi rispetto a quanto il prodotto era caratterizzato da un canone mensile di abbonamento.

"Siamo felicissimi per come stanno andando le cose e soprattutto per il modo in cui i giocatori hanno reagito dopo la nostra decisione di adottare il Free-To-Play", ha dichiarato. "Con tutti i nuovi giocatori che giorno dopo giorno entrano nell'universo di LOTRO, il mondo di gioco non potrebbe davvero essere più vivo e vibrante di così".

"La chiave del successo è quella di permettere agli utenti di decidere come giocare e quanto spendere per farlo. Senza costrizioni o imposizioni, tutti possono sviluppare la propria esperienza nella maniera ritenuta più adeguata, andando magari a investire più soldi di quelli che avrebbero speso per sottoscrivere un abbonamento".

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Davide Persiani

Davide Persiani

Redattore

Davide inizia a lavorare nel campo dell'editoria videoludica all'età di 16 anni. Dopo qualche anno di gavetta in Spaziogames e Play Media Company, subisce l'irresistibile fascino di Eurogamer.it.

Contenuti correlati o recenti

Xbox e Bethesda, Phil Spencer chiarisce: 'non abbiamo acquisito Zenimax'

Il boss della divisione gaming spiega tutto in un'intervista.

RaccomandatoGhostrunner - recensione

“Dai potenti vengono gli uomini più malvagi”.

Nintendo Switch Pro avrà un display mini-LED?

Nuovi rumor su questa fantomatica nuova versione.

PUBG a 60FPS su PS5 e Xbox Series X mentre Xbox Series S si 'accontenta' di 30FPS

Il gioco sta per ricevere la modalità 'Framerate Priority'.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza