Nintendo 3DS: la telecamera

Scopriamo le foto in 3D, i Mii Maker e Face Raiders.

Lasciate perdere gli specchi: guardare la propria immagine riflessa in una noiosissima immagine bidimensionale è roba per lo scorso decennio.

Che ne pensate della possibilità di potervi vedere come vi vedono gli altri? Vi piacerebbe fare foto multidimensionali di ciò che vi circonda?

Durante l'evento di presentazione del 3DS che si è tenuto ad Amsterdam il mese scorso e che avete potuto seguire nel nostro reportage, non c'erano solo giochi in mostra.

In un'area speciale i visitatori potevano infatti provare anche le videocamere del 3DS, una all'interno e ben due nella parte esterna, ed esplorarne le funzionalità.

Niente da segnalare per la videocamera interna, uguale in tutto e per tutto a quella dell'attuale DS, e che vi permetterà di scattare normalissime foto in due dimensioni.

Tutt'altra storia per le due camere esterne che, secondo Nintendo, "permettono di scattare foto in formato tridimensionale" e addirittura, come riporta la versione inglese del sito, "vedono il mondo in 3D, come l'occhio umano".

2
Eccovi nei panni del boss finale, chissà se vi dona l'elmo da samurai

Scattare foto col 3DS è semplice come lo era col vecchio DS: si punta e si scatta. Purtroppo anche la qualità dell'immagine è rimasta la stessa e le foto sono sgranate e con i contorni non troppo definiti, anche in ottime condizioni di luce.

Ma non tutto è da buttare: l'effetto 3D è fatto molto bene e si percepisce chiaramente che c'è una certa profondità di campo, che non siamo di fronte ad una foto "normale". In alcuni momenti sembra quasi di guardare fuori da una finestra.

Non è ancora chiaro quali saranno le possibilità di condivisione per queste foto: la soluzione più logica sarebbe affidarsi alla tecnologia Streetpass ma, non avendo ricevuto informazioni in merito, per il momento lasciamo la cosa in sospeso.

Ovviamente ogni foto può essere elaborata inserendo baffi, cappelli, oggetti buffi, cornici, e altro ancora, mentre soffiando nel microfono creerete delle bolle di sapone virtuali, stelle e confetti che svolazzeranno intorno al soggetto. Una funzione che farà molto piacere ai bambini e agli adulti che si stupiscono con poco.

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Redattore

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloGli inquietanti corridoi dei videogiochi - editoriale

Perché proviamo tanta ansia nei meandri di un corridoio di un videogioco? Il motivo è più complesso di quanto vi sareste aspettati.

Untitled Goose Game - recensione

Semplicemente, un'oca che decide di rovinare le giornate di un po' di persone a caso.

Razer Viper - recensione

Razer pensa ai mancini, e non solo.

FIFA 20 Ultimate Team (FUT 20) Web App disponibile: come accedere e sbloccare il mercato

AGGIORNAMENTO DELLE 19:00: La Web App è finalmente disponibile!

Articoli correlati...

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza