"Abbonamenti 3G un problema per NGP"

Parola di Satoru Iwata.

Secondo Sony, il supporto alle reti 3G sarà uno dei selling point di Next Generation Portable ma, per Nintendo, la necessità di pagare un abbonamento mensile per il servizio potrebbe far desistere numerosi consumatori dall'acquisto della nuova console portatile di Sony.

Secondo quanto riportato qualche settimana fa, Sony ha intenzione di lanciare versioni 3G e non 3G di NGP. La compagnia nipponica ha ammesso inoltre che gli utenti del servizio 3G dovranno sostenere alcuni costi aggiuntivi.

In un'intervista pubblicata dal quotidiano giapponese Asahi Shimbun (traduzione di Andriasang), il boss di Nintendo, Satoru Iwata, ha dichiarato che un abbonamento mensile per l'utilizzo del 3G potrebbe ridurre il bacino d'utenza della piattaforma.

Iwata ha ribadito inoltre l'importanza dell'offerta di software dalle caratteristiche uniche in un mercato in cui diverse compagnie, tra le quali senza dubbio Apple, stanno agendo in modo aggressivo.

Intanto il 3DS ha debutatto in Giappone con 400.000 unità vendute nel fine settimana. In Europa la nuova console portatile di Nintendo arriverà invece il 25 marzo. "Il DS è stato usato da più di 300 milioni di persone", ha dichiarato Iwata. "Vogliamo superare questi numeri con il 3DS", afferma il boss di Nintendo prima di lasciar intendere che la compagnia giapponese è già al lavoro su un gioco di Mario per la piattaforma.

Vai ai commenti (2)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Nicola Congia

Nicola Congia

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Disco Elysium - recensione

Un RPG unico, un trip incredibile.

L.A. Noire: The VR Case Files - recensione

Sette casi in cerca d'autore.

ArticoloLeague of Legends Wild Rift - prova

“Un piccolo passo per Riot, un grande passo per l'umanità”

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza