John Romero si d al "casual"

"Basta con i giochi hardcore".

John Romero, leggendario creatore di Wolfenstein 3D, Doom e Quake, ha deciso di dedicare le sue prossime opere non più agli hardcore gamer ma al pubblico più casual possibile... quello di Facebook.

"Abbiamo lavorato per decenni a giochi hardcore", ha dichiarato il co-fondatore della id Software al sito Venture Beat.

"Ora è arrivato il momento di pensare ad altro. Vogliamo insegnare a tutto il resto del mondo quanto sia divertente giocare con i videogame".

Romero si dedicherà ai futuri progetti insieme al suo nuovo team Loot Drop, che presto pubblicherà il suo primo gioco grazie ai fondi messi a disposizione dal publisher RockYou.

L'obiettivo è di lanciare quattro giochi entro la fine dell'anno, che verranno messi in commercio da publisher ancora da definire.

Vai ai commenti (8)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

Halo Infinite richiede una connessione online per iniziare la campagna

Il disco per la campagna Halo Infinite non contiene tutti i dati.

Battlefield 2042 e il suo travagliato sviluppo nelle parole di un noto insider

Tom Henderson rivela alcuni dettagli sullo sviluppo problematico del nuovo Battlefield.

Battlefield 2042: arriva la mappa Exposure pi tante altre novit

Battlefield 2042 si arricchisce con una nuova mappa.

Halo Infinite in un video che mette a confronto la versione del 2020 con quella finale

Il team di Halo Infinite ha rivoluzionato il gioco in quest'anno?

Articoli correlati...

Battlefield 2042 lancio da incubo, nella Top 10 dei giochi peggio recensiti su Steam

Le aspettative erano alte, il punteggio di Battlefield 2042 su Steam... non molto.

Provato | Halo Infinite - Un assaggio del ritorno di Master Chief

Vi diciamo le nostre prime sensazioni sulla campagna.

'Call of Duty: Warzone un gioco per bambini di 11 anni'

COD: Warzone non piace pi a Dr. Disrespect.

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza