Bungie e l'origine del motivo iniziale di Halo

Composto per una tech demo per Apple.

Secondo il compositore del motivo iniziale dei giochi della serie Halo, il brano era stato realizzato nel 1999 semplicemente per una tech demo mostrata al CEO di Apple, Steve Jobs.

"Non avevamo molto tempo", afferma il compositore di Bungie, Marty O'Donnell, in un'intervista concessa a IndustryGamers. "Avevo bisogno di qualcosa di epico e ho pensato ai canti gregoriani".

"Non anticipai niente a nessuno, in fondo era un first person shooter e avrebbero potuto giudicare la scelta una follia. Ma tutti i ragazzi di Bungie sembravano soddisfatti, così ci presentammo a New York".

"Inizialmente la musica era stata realizzata per quell'evento ma negli anni successivi ho avuto modo di costruire una serie di motivi basati su quel tema".

Dopo anni di successi, però, Bungie ha siglato un accordo decennale con Activision e ha lasciato il brand Halo nelle mani di Microsoft: "Allontanarci dall'universo di Halo... Ho creato così tanti brani negli ultimi dieci anni, ma ora è tutto finito. Non possiamo più utilizzare quelle musiche, per Halo è tutto".

"Essenzialmente ho messo da parte tutti quei CD, 40 o 50 ore di musica, per dedicarmi a qualcosa di nuovo. Da una parte è un sollievo, perché è sempre bello poter ripartire da capo, ma allo stesso tempo una pagina vuota può spaventare. Vedremo..."

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Nicola Congia

Nicola Congia

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza