In un'intervista concessa a Eurogamer, il senior producer di The Witcher 2 ha difeso il livello di difficoltà del gioco di ruolo sviluppato da CD Projekt.

"Ci siamo ispirati ai giochi hardcore, ai titoli difficili", afferma Gop. "Non volevamo che il gioco fosse semplice all'inizio, non cercavamo un film interattivo".

"La gente pensa che il nostro livello di difficoltà normale equivalga a quello degli altri ma non è così, perché noi siamo giocatori hardcore e utilizziamo quel tipo di approccio. Chi vuole giocare senza troppi problemi dovrebbe utilizzare lil livello easy".

Nei prossimi giorni, CD Projekt pubblicherà una patch per The Witcher 2, assicura Gop: "Cercheremo di pubblicarla questa settimana, a breve annunceremo le note ufficiali. Sarà una patch enorme, abbiamo cercato di risolvere tutti o quasi i problemi segnalati dagli utenti".

Commenti (17)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

le ultime

Modena Play: prevendite ad un prezzo scontato per un regalo di Natale perfetto

Permette di sedersi agli oltre 2600 tavoli allestiti per il Festival del Gioco più grande d'Italia.

Gogeta sarà giocabile in Dragon Ball Xenoverse 2: Extra Pack 4

I giocatori saranno in grado di personalizzare i propri avatar con nuovi vestiti e costumi.

Panzer Dragoon 1 & 2: remake in arrivo per i due classici SEGA

I classici SEGA avranno un remake per concessione del publisher polacco Forever Entertainment.

Pubblicità