Rockstar Ŕ interessata al MotionScan

Potrebbe sfruttarlo in GTA V.

Una delle principali tecnologie usate dal Team Bondi per L.A. Noire, il MotionScan, è di proprietà dello studio.

Brendan McNamara, boss del Team Bondi, ha rivelato alla rivista inglese PSM3 che Rockstar sarebbe interessata alla tecnologia in questione per implementarla nei suoi prossimi giochi.

Quando gli è stato chiesto se fra i titoli ci potesse essere anche GTA, McNamara ha commentato: "Credo di sì. Come L.A. Noire Grand Theft Auto è un gioco enorme, che richiede un cast molto vasto, numerose righe di testo e questo genere di cose".

Ufficialmente Rockstar è al lavoro solo su Max Payne 3 e The Agent, ma ci si aspetta a breve l'annuncio di GTA V.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti Ŕ un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza