Bethesda vuole DLC di qualità per Skyrim

E guarda al "Sistema GTA IV".

Todd Howard di Bethesda ha dichiarato in una recente intervista che la sua compagnia sta ancora valutando il miglior modo per far uscire i futuri DLC di The Elder Scrolls V: Skyrim.

Il punto di partenza sarà il sistema già utilizzato per Fallout 3, ma lo stesso Howard ha riconosciuto la validità del lavoro fatto da Rockstar per Grand Theft Auto IV.

"Vorremmo fare le cose in grande, molto più in grande di quanto abbiamo fatto finora. Il sistema adottato da Rockstar è più vicino a quello delle espansioni che dei normali DLC e anche noi vorremmo offrire contenuti che, pur costando qualcosa in più, offrano contenuti completi e di qualità".

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Xenoblade Chronicles Definitive Edition - recensione

La lotta fra Bionis e Mechanis non è ancora finita.

The Witcher 4 potrebbe dare più spazio alla storia di Ciri

CDPR: 'la storia di Ciri è qualcosa su cui forse torneremo in futuro'.

Cyberpunk 2077 - Guida turistica di Night City

Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo universo di CD Projekt RED.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza