Playdead su un progetto "pių strano" di Limbo

In 3D e a colori.

Dino Patti, boss di Playdead, ha svelato che il nuovo progetto della software house sarà "più strano" di Limbo.

È "più 3D di quanto possiate pensare", ha inoltre aggiunto in occasione del festival GameCity6 di Nottingham. "Il prossimo progetto è più pazzo di Limbo, se pensate che quello fosse pazzo. È più strano per molti versi".

La compagnia danese sta tenendo il massimo riserbo sul suo prossimo titolo, sebbene sia passato più di un anno dall'inizio dei lavori.

"Penso sia davvero qualcosa di pazzesco", ha dichiarato Patti. "Sono fin da adesso molto fiero di lui. So che non siamo ancora ai livelli dell'arte, ma secondo me è il secondo progetto perfetto per la nostra compagnia, perché è così simile (a Limbo, ndR), ma così diverso".

Il leader della software house scandinava ha confermato che il titolo, ancora da annunciare ufficialmente, sarà concentrato soltanto sul single-player ("per ora") e sarà quasi per certo scaricabile. Playdead, ha continuato Patti, non ama particolarmente gli annunci molto distanti dal rilascio di un prodotto.

"I nostri tempi di produzione sono così lunghi, non vogliamo che la gente si stanchi. Odio quando i grandi publisher mostrano qualcosa un anno o due prima del lancio. I ragazzi di IO, anche loro danesi, hanno annunciato Hitman 5 all'E3. Tutti sapevano di cosa si trattasse. Uscirà nel 2012, hanno detto. Non lo aspetterò perché voglio un annuncio un mese prima, due settimane prima o qualcosa del genere. È quella la durata dell'attenzione di una persona comune".

Ma, per quanto riguarda la sua seconda release, Patti non ha le idee molto chiare : "ne parleremo probabilmente un po' prima dell'uscita. Non abbiamo ancora deciso quando lo faremo".

Tanto meno Playdead ha già deciso a quali piattaforme rivolgersi per il 'project two', e come intitolarlo:

"Speriamo di avere una distribuzione più grande, stavolta. Voglio che più gente giochi al nostro titolo. Limbo ha venduto molto bene, ma se avessimo fatto un lancio multipiattaforma i risultati sarebbero stati ancora migliori".

C'è dunque da aspettarsi un'uscita contemporanea per Xbox Live e Playstation Network? Soltanto il tempo, con ogni probabilità il 2012, sarà dircelo.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articolo | Kingdom Come Deliverance - Reloaded

Tre anni di botte da orbi nel Medioevo di Warhorse (e sentirli tutti).

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza