Epic e il valore del DLC di Gears of War 3

La risposta alle critiche su Pacchetto Commando Orda.

Questa settimana Gears of War 3 ha ricevuto il tanto atteso DLC "Pacchetto Commando Orda", che si compone di tre nuove mappe, tre nuovi personaggi giocabili, due nuove skin per le armi e miglioramenti alle fortificazioni della modalità Orda.

Tuttavia in molti hanno storto il naso, perché ben presto i giocatori si sono resi conto che il contenuto era già stato inserito originariamente nel disco, visto che il file da scaricare per attivare il DLC è di soli 1.42MB.

La cosa ovviamente non è piaciuta al pubblico, costretto a pagare per dei contenuti che erano già presenti sul disco di gioco e che potevano essere dati gratuitamente.

In merito alla questione, Kotaku è riuscita a parlare con Rod Fergusson, produttore di Epic e produttore esecutivo del gioco, secondo il quale "Non è detto che tutto ciò che sta sul disco faccia parte del prodotto finale, il DVD è solo un altro meccanismo di distribuzione".

Ciò che acquista il giocatore infatti, è solo una chiave per lo sblocco dei contenuti.

A detta di Ferguson questa situazione si è creata perché Microsoft si è presa del tempo per ottimizzare maggiormente il gioco, ma un team aveva già iniziato a lavorare sul DLC, che è stato completato ancor prima del lancio.

Pur comprendendo la ragione dela critica, Ferguson conclude sostenendo che non la ritiene del tutto giusta, visto che così facendo si evita ai giocatori di scaricare una gran mole di dati.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Redattore

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza