Castleville - anteprima

Invece di far castelli in aria, fateli su Facebook!

Come annunciato da Zynga qualche settimana fa, la famiglia dei "Ville" è pronta ad accogliere un nuovo componente. Dopo FarmVille, FrontierVille e CityVille, ecco a voi CastleVille, creato dal team Zynga Dallas, gli ex Bonfire studios, recente acquisto della società.

Questo nuovo prodotto dei signori incontrastati del social gaming vi permetterà di creare un vero e proprio imperio medioevale, costruendo il proprio maniero, fabbricando armi e oggetti e aiutando i vostri sudditi contro le minacce esterne.

Come ci ha spiegato il direttore di Zynga Dallas, Bill Jackson, la ricetta per rendere CastleVille il prossimo titolo a intasare le vostre bacheche è stata inserire al suo interno le migliori componenti di ogni titolo del proprio catalogo. Dunque in CastleVille troveremo la capacità di esprimere la propria creatività tipica di FarmVille, la possibilità di costruire città virtuali di CityVille e una storia che guidi e supporti il tutto, come in FrontierVille.

1
Volete un castello così bello? Vi costerà soltanto una buona fetta della vostra vita sociale!

Come dimostrato nella presentazione, la prima cosa da fare una volta iscritti al gioco è decidere l'aspetto del proprio personaggio. Secondo Jackson, le possibilità di personalizzazione offerte da CastleVille non hanno paragone in nessun social game presente su Facebook. In effetti, pur avendo scorso molto velocemente le centinaia di possibili corporature, acconciature, vestiti e accessori, pare proprio che sarà difficile creare due personaggi identici.

Le meccaniche base del gioco ovviamente ruotano attorno alla costruzione del castello, ma anche sull'esplorazione delle terre intorno alla vostra proprietà, e via via che lo farete incontrerete nuovi personaggi che entreranno a far parte della vostra popolazione, offrendovi incarichi da completare. Il vostro primo contatto con il mondo di CastleVille sarà Duke, il vostro "vicino di reame" che fungerà da guida per la costruzione del castello. Poi farete la conoscenza di Yvette, un'attraente suonatrice, Giselle, una dolce damigella, George, il burbero vichingo, Sonja, una piratessa, Rafael, lo spadaccino playboy e Tom, un grezzo cacciatore di draghi.

Come più volte chiarito da Jackson, in CastleVille la storia ha un'importanza fondamentale, ed è per questo motivo che ci sono così tanti personaggi di contorno. L'obiettivo degli sviluppatori è farvi vivere realmente il mondo che vi circonda, cercando di avvicinare l'esperienza di gioco a quella di un MMO vero e proprio, ovviamente con le dovute differenze. "Dovrete lavorare sodo e vivere le avventure che il gioco propone per avere successo nel gioco", spiega, "e per riuscirci dovrete scegliere il vostro cammino nel mondo, scoprire luoghi misteriosi, trovare oggetti magici e incontrare personaggi segreti".

2
La grafica è decisamente di un altro livello rispetto alle produzioni precedenti.

Il tutto ovviamente viene sempre fatto cliccando in giro per la mappa, sia che dobbiate raccogliere delle risorse, sintetizzare una pozione, posizionare le mura, piantare delle sementi, curare gli animali (altro elemento preso da FarmVille) o combattere, e non mancheranno compiti che si potranno eseguire istantaneamente e altri che richiederanno un po' di tempo.

Tornando un attimo sul combattimento, purtroppo non abbiamo avuto modo di vedere molto di più di un paio di ratti arrabbiati che minacciavano la classica damigella in pericolo, ma Jackson ci ha assicurato che ci saranno molte creature, che ovviamente potrete incontrare solo quando esplorerete l'oscurità che circonda i vostri possedimenti: il Gloom.

Girare per il Gloom è una parte essenziale del gioco, perché è l'unico modo per accedere a nuove risorse e a nuovi personaggi, che spesso significano anche nuovi incarichi e sfide. Ovviamente era troppo facile potersi avventurare liberamente nel Gloom, quindi, come ogni cosa all'interno di un social game, c'è un punteggio che regola il tutto, e stabilisce quante caselle potete esplorare. Questo punteggio aumenta solo sviluppando il castello, creando un circolo vizioso che vi porta a esplorare per poter aumentare le risorse necessarie alla costruzione, e ad aumentare il numero di edifici per poter esplorare ancora. D'altronde Zynga non è diventata leader nel settore senza un motivo.

Un altro elemento fondamentale per l'esperienza immersiva che Zynga ha in mente è la grafica, che qui è di un livello decisamente superiore rispetto ai titoli precedenti, inclusi quelli di altre software house. Lo stesso discorso vale per la colonna sonora, che avvalendosi della collaborazione di una orchestra vera e propria, va ben oltre le classe musichette che possiamo ascoltare nei giochi di questo tipo.

Ovviamente, essendo un social game, non possono mancare le interazioni con i vostri amici, come già accadeva in passato. Potrete visitare il loro reame, regalargli oggetti d'arredo, armature, pozioni, e perfino aiutarli con le quest. Per incentivare tutto questo, oltre alla valuta del gioco e ai punti di costruzione del castello, esiste una sorta di "moneta sociale" che si guadagna interagendo con gli amici e che vi dà accesso a oggetti speciali.

L'uscita di CastleVille è imminente, si parla di giorni se non addirittura di ore, e sarà disponibile in ben 17 paesi contemporaneamente.

Per Zynga questo è un periodo molto attivo, d'altronde il mondo dei social game si muove a una velocità incredibile e bisogna innovare costantemente per rimanere al top. È per questo che negli scorsi mesi la società californiana ha lanciato ben cinque giochi: Mafia Wars 2, Adventure World, The Pioneer Trail, Empires & Allies, and Hanging with Friends.

Per adesso sia Mafia Wars 2 che Empire & Allies stanno andando piuttosto bene, rispettivamente con 13,7 e 19,8 milioni di utenti registrati, ma siamo ancora lontani dai 54,2 milioni di Cityville e dai 28,2 di FarmVille. Riuscirà CastleVille ha raggiungere questi numeri, costringendovi a rendere invisibili i vostri amici alla sesta volta che vi chiedono di aiutarli con una invasione di coboldi, mentre voi cercate di carpire foto della tizia che la sera prima avete aggiunto agli amici? Lo scopriremo presto.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Redattore

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.

Contenuti correlati o recenti

Articolo | Kingdom Come Deliverance - Reloaded

Tre anni di botte da orbi nel Medioevo di Warhorse (e sentirli tutti).

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza